Amazon collabora con Stellantis per distribuire auto più intelligenti e furgoni di consegna più puliti

Amazon collabora con Stellantis per distribuire auto più intelligenti e furgoni di consegna più puliti

Amazon e Stellantis NV hanno detto mercoledì che collaboreranno per sviluppare auto e camion con il software di Amazon nei cruscotti, e distribuire furgoni elettrici prodotti da Stellantis sulla rete di consegna di Amazon.

Gli accordi espandono gli sforzi di Amazon per ottenere un punto d’appoggio più grande nel settore dei trasporti, e potrebbero aiutare Stellantis a colmare il divario con Tesla nello sviluppo di veicoli con sofisticate funzioni di infotainment alimentate da software che sono collegati alla nuvola di elaborazione dati.

Le azioni di Stellantis sono salite di oltre il 3% a Milano.

Gli accordi tra Stellantis e Amazon, il rivenditore online e la potenza del cloud computing, annunciati in concomitanza con la conferenza tecnologica del CES, sono di ampia portata e coinvolgono software e hardware.

Amazon e Stellantis hanno detto che lavoreranno insieme per sviluppare software per i sistemi di infotainment “digital cockpit” dei veicoli Stellantis che inizieranno a lanciare nel 2024. Stellantis ha detto che userà la tecnologia Alexa di Amazon per le funzioni a controllo vocale, “la navigazione, la manutenzione del veicolo, i mercati di ecommerce e i servizi di pagamento”.

I grandi operatori di flotte di consegna dell’ecommerce come Amazon saranno la chiave per determinare i vincitori e i perdenti mentre le case automobilistiche stabilite competono con le startup per elettrificare il sistema mondiale di consegna dei pacchi.

Yves Bonnefont, Chief Software Officer di Stellantis, ha detto durante una conference call mercoledì che l’uso da parte della casa automobilistica del software Android di Alphabet Inc per i veicoli “si evolverà nel tempo”.

Amazon aiuterà anche Stellantis ad accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti digitali e ad “aggiornare la forza lavoro globale di Stellantis”. Stellantis e altre case automobilistiche affermate stanno lottando per eguagliare la capacità di Tesla di distribuire rapidamente nuove caratteristiche del veicolo e servizi di abbonamento che generano entrate utilizzando il software consegnato via etere.

Come parte della partnership, Stellantis userà Amazon come suo “fornitore preferito di cloud” per fornire la rete mobile e la potenza di calcolo di cui i veicoli futuri avranno bisogno.

Sotto quello che Stellantis ha detto che è un accordo separato, Amazon sarà il primo cliente per la nuova linea di furgoni elettrici di Stellantis che sarà lanciata nel 2023. Le aziende hanno detto che prevedono di mettere migliaia di furgoni elettrici Stellantis Ram ProMaster sulla strada ogni anno.

Amazon ha un accordo precedente per acquistare fino a 100.000 furgoni elettrici dalla startup Rivian Automotive.

Stellantis in maggio aveva concordato con l’assemblatore di iPhone Foxconn di creare una joint venture per fornire tecnologie in-car e connected-car in tutta l’industria automobilistica.