Associazione spaziale indiana lanciata dal primo ministro Narendra Modi per essere la voce del settore spaziale del paese

Associazione spaziale indiana lanciata dal primo ministro Narendra Modi per essere la voce del settore spaziale del paese

Il primo ministro Narendra Modi ha lanciato lunedì l’Indian Space Association (ISpA), un ente industriale che aspira ad essere la voce del settore spaziale del paese, e ha sottolineato l’impegno del suo governo per le riforme, dicendo che il paese non ha mai avuto un governo più deciso.

Il premier Modi ha citato il successo del governo nel privatizzare la compagnia aerea pubblica in perdita Air India per affermare che questo dimostra il suo impegno e la sua serietà.
Parlando al lancio dell’Associazione Spaziale Indiana.
– Narendra Modi (@narendramodi) 11 ottobre 2021
Ha detto che la politica del governo sul settore pubblico è che i settori dove non è necessario dovrebbero essere aperti alle imprese private.

Il primo ministro ha fatto riferimento all’apertura di una serie di settori, dallo spazio alla difesa, a giocatori privati, e ha affermato che il suo governo ha tenuto in mente l’interesse nazionale e le esigenze delle diverse parti interessate.

Ha detto che l’India sta vedendo le riforme su così larga scala perché la sua visione è chiara, che è di avere un ”Aatmanirbhar Bharat”.

Il primo ministro Modi ha detto che l’India è tra i pochi paesi che hanno una tecnologia end-to-end nel settore spaziale.

Come partner, il governo sta aiutando l’industria, i giovani innovatori, le start-up, e continuerà a farlo, ha aggiunto.

Ha detto che l’approccio del suo governo alle riforme nel settore spaziale è basato su quattro pilastri: permettere al settore privato la libertà di innovazione, il governo che gioca il ruolo di facilitatore, preparare i giovani per il futuro e immaginare il settore come una risorsa per aiutare lo sviluppo dell’uomo comune.

L’ISpA intraprenderà una difesa politica e si impegnerà con tutte le parti interessate nel settore spaziale indiano, compreso il governo e le sue agenzie, ha detto il governo.

Facendo eco alla visione del primo ministro di ”Aatmanirbhar Bharat”, l’ISpA contribuirà a rendere l’India autosufficiente, tecnologicamente avanzata e un giocatore principale nell’arena spaziale, ha aggiunto.

L’ISpA è rappresentata da aziende leader a livello nazionale e globale con capacità avanzate nelle tecnologie spaziali e satellitari.

I suoi membri fondatori includono Larson & Toubro, Nelco (Tata Group), OneWeb, Bharti Airtel, Mapmyindia, Walchandnagar Industries e Ananth Technology Limited.

Altri membri principali sono Godrej, Hughes India, Azista-BST Aerospace Private Limited, BEL, Centum Electronics e Maxar India.
Espedienti gimbal tipo GoPro e OIS su tutte e quattro le fotocamere – Vivo X70 Pro+ è degno di Rs. 80.000? Ne abbiamo discusso su Orbital, il podcast di SharTec.eu.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia