Bill Murray gioca un cattivo in Ant-Man and the Wasp: Quantumania

Bill Murray gioca un cattivo in Ant-Man and the Wasp: Quantumania

Bill Murray interpreta un cattivo in Ant-Man and the Wasp: Quantumania, l’attore 71enne ha rivelato. In un’apparizione nello show su YouTube dell’ex quarterback di football americano Eli Manning per la sua squadra New York Giants, quando gli è stato chiesto quale sarà il superpotere della star di Ghostbusters e Groundhog Day nel prossimo terzo film standalone di Ant-Man, Murray ha casualmente osservato: “Il mio potere è che sono un cattivo”. Murray non è stato incalzato sulla sua rivelazione dal conduttore, anche se se lo è stato, chiaramente non ha detto nulla di significativo. Non aspettatevi però che il personaggio cattivo di Murray rimanga nei paraggi.

Nell’ottobre dello scorso anno, durante il tour promozionale di The French Dispatch – il film di Wes Anderson a cui Murray ha preso parte – Murray ha rivelato per la prima volta di aver girato un ruolo per Ant-Man and the Wasp: Quantumania. Murray ha notato che gli piaceva il regista Peyton Reed e “così ho accettato, anche se altrimenti non sono interessato a questi enormi adattamenti di fumetti come attore”. Alla domanda se si è pentito, Murray ha risposto: “Mettiamola così: il regista è un bravo ragazzo, e ora ho almeno provato com’è girare un film Marvel. Ma non credo di aver bisogno di questa esperienza una seconda volta”.

Ecco qui. L’apparizione di Murray in Ant-Man and the Wasp: Quantumania è probabilmente una cosa unica e definitiva per il Marvel Cinematic Universe. Naturalmente, il personaggio di Murray non è comunque il cattivo principale del terzo film di Ant-Man. Quell’onore va a Jonathan Majors, che è impostato per interpretare Kang il Conquistatore – la sua presenza e il suo ruolo sono ufficialmente confermati – una variante del creatore di Time Variance Authority He Who Remains che è apparso nella serie Disney+ e Disney+ Hotstar Loki. Il Kang di Majors è in realtà destinato ad essere il prossimo grande cattivo del MCU, che dovrebbe incrociarsi tra varie voci.

Oltre a Murray e Majors, Ant-Man and the Wasp: Quantumania è naturalmente interpretato da Paul Rudd nei panni di Scott Lang/ Ant-Man e Evangeline Lilly in quelli di Hope van Dyne/ Wasp. Essi appaiono insieme a Michael Douglas che ritorna nei panni dell’Ant-Man originale e del padre di Hope, Hank Pym, e Michelle Pfeiffer nei panni della Wasp originale, la moglie di Pym e madre di Hope, Janet van Dyne, persa nel Regno Quantico per 30 anni prima di essere salvata in Ant-Man and the Wasp. Anche Kathryn Newton è nuova nel film come Cassie Lang, la figlia adolescente di Lang, sostituendo Emma Fuhrmann che l’ha interpretata in Avengers: Endgame.

Prima di vedere Murray in Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il MCU ci regalerà Doctor Strange in the Multiverse of Madness con Benedict Cumberbatch ed Elizabeth Olsen a maggio 2022, Thor: Love and Thunder con Chris Hemsworth e Natalie Portman a luglio 2022, Black Panther: Wakanda Forever con Lupita Nyong’o e Co. nel novembre 2022, The Marvels con Brie Larson nel febbraio 2023, e Guardians of the Galaxy Vol. 3 nel maggio 2023.
Su Disney+ e Disney+ Hotstar nel 2022, abbiamo Moon Knight con Oscar Isaac, Ms. Marvel con Iman Vellani, She-Hulk con Mark Ruffalo e Tatiana Maslany, Secret Invasion con Samuel L. Jackson, Olivia Colman ed Emilia Clarke, e The Guardians of the Galaxy Holiday Special.