Binance lancia un nuovo meccanismo di auto-combustione per Binance Coin, per sostituire i cicli di combustione trimestrali

Binance lancia un nuovo meccanismo di auto-combustione per Binance Coin, per sostituire i cicli di combustione trimestrali

Binance, lo scambio di criptovalute che è attualmente il più grande al mondo, ha deciso di abbandonare il suo meccanismo trimestrale di coin burn per un meccanismo di auto-burn migliore, più trasparente e prevedibile per BNB, il token nativo di Binance. Secondo l’annuncio, la mossa è venuta a seguito di una maggiore richiesta di un sistema di blockchain più sano da parte degli utenti di Binance Smart Chain (BSC) e delle comunità BNB. Fino ad ora, Binance aveva due meccanismi di combustione BNB in atto, una combustione in tempo reale di una percentuale delle tasse del gas sulla BSC e l’altro, una combustione trimestrale basata sul programma di combustione accelerata di Binance, che il meccanismo di auto-burn BNB sostituisce.

“Abbiamo ascoltato attentamente le comunità Binance Smart Chain (“BSC”) e BNB e siamo orgogliosi di annunciare l’implementazione di una nuova procedura BNB Auto-Burn con effetto immediato”, ha dichiarato Binance in un post sul blog.

La masterizzazione delle monete è un meccanismo comune attraverso il quale i creatori di altcoin controllano la fornitura di token in circolazione. Nella maggior parte dei casi, compreso Binance, il processo rimuove dalla circolazione i token BNB inviandoli in un portafoglio inaccessibile. Il processo di masterizzazione sarà verificabile e oggettivo, dopo l’implementazione del nuovo sistema.

Simile al gas sulla rete Ethereum, BNB è il token nativo di Binance ed è utilizzato per alimentare le transazioni sulla Binance Smart Chain. Tuttavia, Binance non controlla o gestisce BSC, lasciando così BNB ad essere supportato da una comunità di utenti e deleganti.

Il cambiamento significa anche che la quantità di BNB bruciata non dipenderà più dal profitto di Binance, ma dal prezzo di BNB e dal livello di attività di BSC. Come accennato, il cambiamento mira anche a migliorare il livello di trasparenza e prevedibilità della comunità BNB quando si effettuano transazioni.

Il nuovo meccanismo di auto-burn di BNB dovrebbe rimuovere circa 1,69 milioni di BNB in un trimestre e sarà interrotto quando la circolazione totale di BNB scende sotto i 100 milioni.

“BNB Auto-Burn sarà sia oggettivo e verificabile, indipendente dai ricavi generati sul Binance CEX attraverso l’uso di BNB e si regolerà automaticamente in quanto l’importo della combustione sarà basato sul prezzo di BNB, che, a sua volta, riflette l’offerta e la domanda di BNB, così come il numero di blocchi prodotti durante un trimestre calcolato sulla base delle informazioni on-chain”, afferma l’annuncio.