Cat 5 Definizione significato

Cos’è il Cat 5?

Cat 5 (abbreviazione di “Categoria 5”) è un tipo di cavo Ethernet. Supporta velocità di trasferimento dati fino a 100 Mbps, o 12,5 megabyte al secondo. I cavi Cat 5 operano a una frequenza di 100 MHz e possono estendersi fino a 100 metri tra i dispositivi collegati.

Ogni cavo Cat 5 ha otto fili interni, o quattro “twisted pairs”. Queste coppie, che sono codificate per colore, possono essere cablate in due modi diversi nel connettore RJ45. Un cavo Cat 5 con lo stesso cablaggio su ogni estremità è un “cavo patch”, mentre uno che è cablato diversamente su ogni estremità è un “cavo crossover”.

I cavi Ethernet di categoria 5 erano comunemente usati per creare reti locali alla fine degli anni ’90 e all’inizio del 2000. Dal momento che supportavano velocità di trasferimento di 100 Mbps, erano sufficienti per 100BASE-T “Fast Ethernet” reti. Nel 2001, i cavi Cat 5e, che supportano il 1000BASE-T ( Gigabit Ethernet), hanno iniziato a sostituire i cavi Cat 5. Oggi, la maggior parte delle reti cablate usano cavi Cat 5e e oltre. La bassa velocità massima di trasferimento dati della Cat 5 creerebbe un collo di bottiglia nella maggior parte delle reti moderne.

Mentre i cavi Cat 5 sono classificati solo per reti da 100 Mbps, molti cavi Cat 5 supportano velocità di trasferimento dati superiori a 100 Mbps. Alcuni possono anche supportare velocità fino a 1.000 Mbps.

NOTE: “Cat 5” è l’abbreviazione di “categoria 5”. Dato che non esiste un’abbreviazione standard, sono accettabili anche “Cat5” e “Cat-5”.

La descrizione di Cat 5 in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Cat 5 o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.