CCD (Charged Coupled Device) Definizione significato

Cos’è il CCD (Charged Coupled Device)?

Sta per “Charged Coupled Device”. I CCD sono sensori usati nelle camere e videocamere digitali per registrare immagini fisse e in movimento. Il CCD cattura la luce e la converte in dati digitali che vengono registrati dalla telecamera. Per questa ragione, un CCD è spesso considerato la versione digitale della pellicola.

La qualità di un’immagine catturata da un CCD dipende dalla risoluzione del sensore. Nelle fotocamere digitali, la risoluzione è misurata in Megapixel (o migliaia di o pixel. Pertanto, una fotocamera digitale da 8MP può catturare il doppio delle informazioni di una fotocamera da 4MP. Il risultato è una foto più grande con più dettagli.

I CCD nelle videocamere sono solitamente misurati in base alle dimensioni fisiche. Per esempio, la maggior parte delle fotocamere digitali di consumo usano un CCD di circa 1/6 o 1/5 di pollice. Le videocamere più costose possono avere CCD di 1/3 di pollice o più grandi. Più grande è il sensore, più luce può catturare, il che significa che produrrà video migliori in condizioni di scarsa luminosità. Le videocamere digitali professionali hanno spesso tre sensori, chiamati “3CCD”, che usano CCD separati per catturare le tonalità rosse, verdi e blu.

La descrizione di CCD (Charged Coupled Device) in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di CCD (Charged Coupled Device) o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.