Chainalysis acquisisce Excygent per contrastare gli attacchi Ransomware legati alla crittografia

Chainalysis acquisisce Excygent per contrastare gli attacchi Ransomware legati alla crittografia

La piattaforma di dati Blockchain Chainalysis ha annunciato di aver acquisito la società forense Excygent per aiutare a sostenere le agenzie governative nelle indagini su diversi incidenti di alto profilo di criminalità informatica, in particolare gli attacchi ransomware.

Excygent, nota per il suo lavoro di collaborazione con clienti governativi e privati nel rintracciare i criminali informatici, aumenterà gli sforzi di Chainalysis nel monitoraggio delle transazioni di valuta digitale. Excygent ha precedentemente assistito le organizzazioni con indagini informatiche e analisi dei dati operativi integrando le capacità esistenti o fornendo una soluzione completa di indagine e analisi, confezionata come un servizio.

Un post sul blog di Chainalysis fa anche luce su una collaborazione tra le due aziende in passato, dove hanno aiutato le indagini delle agenzie governative che includevano sequestri per un valore di oltre 1 miliardo di dollari (circa 7.553 crore di rupie) in criptovalute legate a Silk Road.

“La criminalità informatica come il ransomware è una delle più grandi barriere per costruire la fiducia nelle criptovalute”, ha detto il co-fondatore e CEO di Chainalysis Michael Gronager in un comunicato stampa. “L’esperienza portata dal team di Excygent si allinea direttamente con la nostra missione di sfruttare la trasparenza delle blockchain per estirpare i cattivi attori dall’ecosistema e in definitiva promuovere una maggiore libertà finanziaria con meno rischi.” Chainalysis vuole affermarsi come il principale fornitore di software che “permette alle agenzie governative e alle aziende del settore privato in tutto il mondo di identificare e prevenire il crimine legato alle criptovalute e le attività di riciclaggio di denaro.”

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia