Chrome OS avrà una ricarica adattiva per estendere la durata della batteria sui Chromebook

Chrome OS avrà una ricarica adattiva per estendere la durata della batteria sui Chromebook

Chrome OS sta ottenendo una funzione nativa di Adaptive Charging che aiuterebbe gli utenti Chromebook estendendo la durata della batteria dei loro dispositivi. Anche se Google non ha ancora rivelato la caratteristica, è stata avvistata in fase di sviluppo attraverso un annuncio di modifica del codice appena pubblicato dal team di Chrome OS. Inizialmente, l’Adaptive Charging è stato introdotto da Google per i suoi telefoni Pixel. L’esperienza è stata aggiornata ed è diventata più raffinata per gli utenti dei telefoni Pixel attraverso la recente versione di Android 12. Anche altri produttori Android hanno offerto una simile ottimizzazione della ricarica per i loro telefoni.

Come avvistato da 9to5Google, Google ha elencato Adaptive Charging come una nuova funzionalità in sviluppo per Chrome OS. La funzione sarà diversa dall’Adaptive Charging disponibile sui telefoni Pixel che è stato inizialmente rilasciato nel dicembre 2020. Aiuterà a ridurre la quantità di tempo che i Chromebook trascorrono con le loro batterie al 100% di carica, i primi dettagli disponibili dal codice suggeriscono.

La versione Android di Adaptive Charging ha lo scopo di caricare “lentamente” i telefoni Pixel quando sono collegati durante la notte per preservare la durata della loro batteria.

Tuttavia, i casi d’uso con i Chromebook sono diversi rispetto ai telefoni. La funzione su Chrome OS, quindi, utilizzerà l’apprendimento automatico sul dispositivo per capire i modelli di utilizzo e decidere una particolare velocità di ricarica di conseguenza.

Questo, il codice indica, non permetterà al Chromebook di ritardare il processo di ricarica del tutto, ma di mantenerlo in un modo che avrà il minor impatto sulla longevità della batteria.

Google potrebbe anche fornire avvisi di notifica per informare gli utenti quando la funzione Adaptive Charging è abilitata, suggerisce il codice. Un’opzione per disabilitare la funzione potrebbe anche essere fornita.

La tempistica esatta su quando l’Adaptive Charging sarà disponibile su Chrome OS deve ancora essere annunciata. Al momento non è nemmeno chiaro se la funzione sarà limitata ai nuovi Chromebook o sarà disponibile anche sui modelli esistenti attraverso un aggiornamento software.

Se guardiamo alla ricarica adattiva incentrata sul telefono che è finora esclusiva dei telefoni Pixel, Google potrebbe fornire la funzione solo alla sua serie Pixelbook inizialmente.

Detto questo, l’invecchiamento della batteria sta diventando un dolore non solo per gli utenti ma anche per i produttori, in quanto hanno bisogno di avere batterie di ricambio in magazzino o dare agli utenti opzioni di permuta per i loro dispositivi. L’uso prolungato dei dispositivi mobili e dei PC sta peggiorando le cose sia per i consumatori che per i produttori. I produttori di software, tra cui Google, stanno quindi cercando di risolvere il problema modificando il loro sistema operativo per fornire un certo livello di ottimizzazione da parte loro.