Clubhouse ora permette agli utenti di ascoltare le conversazioni sulla piattaforma senza effettuare il login

Clubhouse ora permette agli utenti di ascoltare le conversazioni sulla piattaforma senza effettuare il login

Clubhouse – la popolare app di chat audio sociale – venerdì ha annunciato che ora permette a chiunque di ascoltare le conversazioni che si svolgono sulla piattaforma attraverso il web. L’esperienza è inizialmente in fase di lancio per gli utenti di Clubhouse negli Stati Uniti e funzionerà sia per i replay che per le stanze dal vivo con i replay abilitati. Non richiede che gli ascoltatori abbiano l’app Clubhouse installata sui loro dispositivi o che abbiano effettuato l’accesso alla piattaforma. Separatamente, Clubhouse sta portando un’opzione per permettere agli utenti di condividere le sessioni a cui stanno partecipando sull’app su qualsiasi social media network o tramite un’app di messaggistica.

Dal suo debutto nel marzo 2020, Clubhouse ha richiesto agli utenti di registrarsi per partecipare a una conversazione che si svolge sulla piattaforma. L’app ha anche inizialmente iniziato il suo viaggio come una soluzione solo su invito. Esso, tuttavia, facendo un cambiamento nel modello esistente introducendo il ‘Web Listening’ che permette alle persone di ascoltare le conversazioni che avvengono nelle stanze di Clubhouse utilizzando il loro telefono o laptop, senza bisogno di scaricare l’app o accedere.

Per consentire agli utenti di ascoltare i loro contenuti utilizzando un browser web, i creatori dovranno avere i replay abilitati nelle loro stanze virtuali. La funzione replay è progettata per consentire agli utenti di ascoltare la registrazione di una conversazione dal vivo sull’app in una fase successiva.

Clubhouse ha notato che ‘Web Listening’ è in fase di sperimentazione, il che significa che si possono notare alcuni bug nella fase iniziale. Inoltre, l’esperienza è attualmente limitata agli Stati Uniti, anche se il team è aperto ad espanderla a più paesi – e a più tipi di camere – nel corso del tempo.

A novembre, Twitter ha fatto un passo simile e ha permesso agli utenti di ascoltare le conversazioni che si svolgono attraverso la sua funzione solo audio Spaces senza un account.

Oltre a dare la possibilità di ascoltare le conversazioni attraverso il web, Clubhouse sta consentendo agli utenti di condividere le conversazioni attraverso un social network o copiare il suo link per condividere tramite un’app di messaggistica. Le opzioni dedicate Share via… e Copy Link appaiono una volta che si tocca il pulsante Share in una stanza per consentire di condividere la conversazione particolare con un pubblico più ampio.
Oggi stiamo introducendo un nuovo modo semplice per diffondere la parola sulle grandi stanze. Si chiama… rullo di tamburi….SHARING! l’abbiamo inventato noi e nessuno ci ha mai pensato prima. ancora meglio, quando condividi, le persone ora hanno l’opzione di ascoltare sul desktop – non è richiesto il login 😇 pic.twitter.com/Gw2rFkMQcs
– Clubhouse (@Clubhouse) 6 gennaio 2022

C’è anche un’opzione Share on Clubhouse che puoi usare per condividere la stanza virtuale con i tuoi follower sull’app. Puoi anche aggiungere un commento insieme all’accesso alla stanza quando selezioni l’opzione in questione.
Clubhouse sta anche lanciando i conteggi di Share e Clip nella parte inferiore della stanza per aiutare i creatori a capire quante volte le loro stanze vengono condivise. Porta anche una nuova pagina Room Insights dove i creatori otterranno maggiori approfondimenti in futuro, ha detto la società.

L’esperienza di condivisione aggiornata su Clubhouse sta iniziando a diffondersi sia agli utenti Android che iOS questa settimana.