Crypto Index IC15 lanciato in India da CryptoWire, seguirà le prestazioni di 15 criptovalute più scambiate

Crypto Index IC15 lanciato in India da CryptoWire, seguirà le prestazioni di 15 criptovalute più scambiate

L’app di criptovaluta CryptoWire ha lanciato l’indice IC15 in India che monitorerà le prestazioni di 15 criptovalute più scambiate nel mondo. CryptoWire è una speciale business unit (SBU) del fornitore di statistiche criptovalute TickerPlant. Come da un comunicato stampa della società, il lancio ha lo scopo di aumentare la consapevolezza e la conoscenza dell’ecosistema crypto e blockchain e promuovere il concetto “imparare prima di guadagnare” tra gli investitori. Lo sviluppo arriva in un momento in cui l’India sta assistendo a un boom nell’adozione della cultura cripto, nonostante le preoccupazioni prevalenti intorno alla regolamentazione.

Il comitato di governance dell’indice IC15 comprende esperti di dominio, professionisti del settore e accademici. Essi manterranno, monitoreranno e amministreranno l’indice mentre lo riequilibreranno ogni trimestre.

“Il nostro approccio è quello di facilitare lo sviluppo del mercato e mitigare il rischio in larga misura presentando tutti gli strumenti possibili per valutare le possibilità e prendere decisioni. Vogliamo che tutti i partecipanti utilizzino al meglio questa opportunità orientata alla ricerca e alimentata dalla tecnologia per seguire il mercato”, ha detto Jigish Sonagara, Managing Director e CEO di CryptoWire in una dichiarazione.

Per essere eleggibile per questa lista, una criptovaluta deve essere scambiata in almeno il 90% dei giorni di trading durante il periodo di revisione e dovrebbe essere nella top 50 in termini di capitalizzazione di mercato circolante durante il mese precedente, tra gli altri criteri.

Dal 1° gennaio 2022, Bitcoin, Ethereum, Binance Coin e Solana sono seduti nelle prime quattro posizioni dell’indice IC15.

Questo indice può aiutare il crescente numero di investitori crittografici in India a prendere decisioni consapevoli.

Diversi studi di società di ricerca come Watcher Guru e BrokerChoose hanno rivelato che l’India ha il più alto numero di investitori crypto nel mondo. Il numero è di circa 100 milioni.

Il paese deve ancora annunciare leggi di regolamentazione intorno al settore delle criptovalute.

La tanto attesa legge indiana sulle criptovalute, che avrebbe dovuto raggiungere il tavolo del Parlamento durante la sessione invernale, è stata inviata al Gabinetto per l’approvazione all’inizio di questo mese. Da allora non c’è stata alcuna parola ufficiale sul disegno di legge.

Il disegno di legge chiede il divieto di tutte le criptovalute private di operare nella nazione, notando anche che la Reserve Bank of India sta lavorando per portare una moneta digitale nazionale centralizzata.