Discord mette in pausa i piani di NFT dopo che l’amministratore delegato Jason Citron ha subito un duro contraccolpo da parte degli utenti

Discord mette in pausa i piani di NFT dopo che l'amministratore delegato Jason Citron ha subito un duro contraccolpo da parte degli utenti

Discord ha ritirato i piani per integrare i portafogli basati su Ethereum per i token non fungibili (NFT), dopo che un numero significativo dei suoi utenti ha scatenato un duro colpo sui social media. La reazione è iniziata il 9 novembre dopo che il fondatore e CEO di Discord Jason Citron ha twittato “probabilmente niente” con uno screenshot della pagina delle impostazioni utente dell’app che mostra l’icona “ETH” e l’opzione per collegare portafogli digitali basati su Ethereum come MetaMask e Wallet Connect.

Citron è stato poi sbattuto da migliaia di commenti che chiedevano a Discord di abbandonare il piano. Alcuni utenti hanno anche minacciato di rinunciare a Nitro – un abbonamento a pagamento, che viene fornito con l’accesso globale alle emoji personalizzate da tutti i server di cui si fa parte, adesivi Nitro, un numero di tag Discord personalizzato, avatar animati, miglioramenti del server, ecc. Gli scettici della criptovaluta sostengono che NFT è uno schema ponzi ed è dannoso per l’ambiente a causa del consumo energetico utilizzato per estrarre la criptovaluta.

“Anche se mettiamo da parte l’impatto ambientale, tutta questa cosa è una grande truffa senza senso e uno schema di riciclaggio di denaro”, ha twittato un utente Discord. Un thread sul subreddit ufficiale di Discord intitolato “Sviluppatori Discord: Per favore non supportate gli NFT” ha anche ricevuto centinaia di risposte, molte delle quali parlavano di problemi inerenti agli NFT.

Citron si è affrettato a insistere che nessuno ha nulla di cui preoccuparsi. “Grazie a tutti per le prospettive”, ha scritto mercoledì in ritardo. “Non abbiamo piani attuali per spedire questo concetto interno. Per ora siamo concentrati sulla protezione degli utenti da spam, truffe e frodi. Web3 ha molto di buono, ma anche molti problemi che dobbiamo risolvere alla nostra scala. Più presto”.

L’aspetto “più presto” del tweet di Citron ha anche attirato un po’ di critiche, in quanto alcuni utenti lo vedono come un modo per nascondere la questione sotto un tappeto fino a quando i sentimenti forti si sono un po’ spenti. L’elenco delle risposte al tweet di Citron includeva un tweet di citazione del fondatore del popolare protocollo di finanza decentralizzata (DeFi) Uniswap, Hayden Adams.

Adams sostiene che alcuni dei contraccolpi ricevuti da Citron sono “piuttosto surreali” e un’indicazione di quanto sia nascente una fase [Web3] al momento. Continua dicendo che anche se le preoccupazioni ambientali sollevate dalla gente si appianeranno nel corso del prossimo anno, è il “malinteso e la paura” che circonda i NFT che è destinato a persistere per un periodo di tempo più lungo.
Alcune delle risposte a questo sono piuttosto surreali, e un buon promemoria di quanto sia presto in web3 siamoPoS + L2s affronterà pienamente le preoccupazioni ambientali nel corso del prossimo anno, ma il malinteso e la paura saranno in giro molto più a lungo pic.twitter.com/tPgyJvOnVN

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia