Dream11 sospende le operazioni in Karnataka dopo la denuncia di violazione della legge sul gioco d’azzardo

Dream11 sospende le operazioni in Karnataka dopo la denuncia di violazione della legge sul gioco d'azzardo

Dream11, una delle app di gioco più popolari dell’India, ha sospeso le operazioni nello stato meridionale indiano di Karnataka, dopo che una denuncia è stata registrata contro i suoi fondatori, sostenendo che era in violazione di una nuova legge statale sul gioco d’azzardo.

I registri della polizia di sabato hanno mostrato che un caso è stato registrato nella capitale tecnologica dell’India, Bengaluru, nel Karnataka, in seguito alla denuncia di un tassista di 42 anni che lo ha segnalato come operativo dopo l’entrata in vigore di un divieto sui giochi online che coinvolgono le scommesse.

“Al fine di placare le preoccupazioni dei nostri utenti, abbiamo deciso di sospendere le operazioni in Karnataka. Questa decisione non pregiudica i nostri diritti e contenuti secondo la legge”, ha detto in una dichiarazione di domenica.

Dream11, che fornisce una piattaforma di gioco di fantasia per vari sport, l’anno scorso è diventata la prima startup di gioco in India ad essere valutata oltre 1 miliardo di dollari (circa 7.535 crore di Rs). Ha affrontato sfide legali in passato a causa delle somiglianze del gioco di fantasia con il gioco d’azzardo.

La legge statale, che è entrata in vigore la scorsa settimana, vieta i giochi online che coinvolgono scommesse e scommesse e “qualsiasi atto o rischio di denaro o altro sul risultato sconosciuto di un evento, compreso un gioco di abilità”.

Un portavoce di Dream11 ha detto sabato che la compagnia sta esaminando i suoi rimedi legali, e ha aggiunto che “siamo una compagnia responsabile e rispettosa della legge ed estenderemo la nostra piena cooperazione a qualsiasi autorità”.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia