Elon Musk offre di vendere più azioni Tesla in sessione Sparring con Bernie Sanders sulle tasse

Elon Musk offre di vendere più azioni Tesla in sessione Sparring con Bernie Sanders sulle tasse

Il CEO di Tesla Elon Musk ha avuto un battibecco con Bernie Sanders domenica dopo che il senatore americano ha chiesto ai ricchi di pagare la loro “giusta quota” di tasse.

“Dobbiamo chiedere che gli estremamente ricchi paghino la loro giusta quota. Punto”, ha scritto Sanders su Twitter. Prendendo in giro il senatore 80enne, Musk ha risposto dicendo: “Continuo a dimenticare che sei ancora vivo”.

Il CEO miliardario, che aveva già scaricato un valore combinato di 6,9 miliardi di dollari (circa 51.330 crore di rupie) di azioni della società di auto elettriche a partire dal 12 novembre, ha anche scritto: “Vuoi che venda più azioni, Bernie? Basta dire la parola”.

Il tweet di Sanders arriva sullo sfondo degli sforzi di Washington per aumentare le tasse per i super ricchi.

I democratici del Senato degli Stati Uniti hanno presentato una proposta per tassare le azioni dei miliardari e altri beni commerciabili per aiutare a finanziare l’agenda di spesa sociale del presidente Joe Biden e chiudere una scappatoia che ha permesso loro di rinviare le tasse sulle plusvalenze a tempo indeterminato.

Una settimana fa, Musk ha twittato che avrebbe venduto il 10% delle sue azioni se gli utenti della piattaforma di social media avessero approvato la mossa. Circa il 57,9% delle persone ha votato per la vendita delle azioni.

Le azioni di Tesla hanno chiuso più in basso venerdì, in calo del 2,8 a 1.033,42 dollari (circa Rs.76.880), interrompendo una striscia vincente di 11 settimane. Le azioni sono più del 46% quest’anno dopo un forte rally in ottobre.

La vendita delle azioni, che ha segnato la prima volta che Musk ha incassato una quota di quelle dimensioni da quando la società è stata fondata nel 2003, è stata massiccia per gli standard del mercato dei capitali, eclissando le offerte pubbliche iniziali della maggior parte delle aziende.

Ottenendo la luce verde degli utenti di Twitter per la mossa, ha smussato le critiche potenziali di incassare in un momento in cui la valutazione di Tesla è diventata spumeggiante e le azioni sono a livelli record.