GameStop salta dopo il rapporto sull’hub di trading NFT, il patto Crypto

GameStop salta dopo il rapporto sull'hub di trading NFT, il patto Crypto

Le azioni di GameStop sono aumentate venerdì dopo un rapporto che il rivenditore di videogiochi prevede di espandere il suo mercato di token non fungibili (NFT) e di collaborare con le aziende di criptovalute.

Le azioni della società sono salite l’anno scorso quando è stata al centro di una battaglia tra i piccoli investitori che si coordinavano sui forum online e gli hedge fund di Wall Street che avevano preso posizioni corte. Da metà novembre, le sue azioni sono per lo più diminuite.

Venerdì, GameStop è balzato del 7,3% a 140,62 dollari (circa 10.440 rupie) dopo che giovedì scorso è stato riferito che l’azienda avrebbe costruito un hub online per scambiare NFT per collezionabili virtuali e stabilire partnership con criptovalute.

Una fonte che ha familiarità con la questione ha detto a Reuters dei piani di GameStop, che erano stati riportati dal Wall Street Journal.

GameStop ha rifiutato di commentare i rapporti.

Gli NFT, che usano la blockchain per registrare la proprietà di oggetti digitali come immagini e video, sono aumentati di popolarità nel 2021, lasciando molti confusi sul perché così tanto denaro sia stato speso per oggetti digitali copiabili che non esistono fisicamente.

Le criptovalute altamente volatili sono crollate negli ultimi mesi, con il Bitcoin che è precipitato ad un minimo di più di tre mesi di 42.001,97 dollari (circa Rs. 31,18 lakh), in calo di circa il 38% dal suo massimo storico di 69.000 dollari (circa Rs. 51,21 lakh) a novembre. Il prezzo del Bitcoin in India al 8 gennaio alle 11:15 IST era di Rs. 33.92 lakh.

Ether, usato per comprare NFT, è crollato a 3.219,77 dollari (circa Rs. 2,39 lakh), livelli visti l’ultima volta all’inizio di ottobre. Il prezzo dell’etere in India l’8 gennaio alle 11:15 IST era di Rs. 2,6 lakh.

“Le azioni Meme sono speculative piuttosto che fondamentali e, in una certa misura, le criptovalute sono anche poco speculative in natura … troppa esposizione alle criptovalute potrebbe avere un effetto sui bilanci di queste aziende”, ha avvertito Neil Campling, analista di Mirabaud.

Le vendite allo scoperto contro GameStop sono aumentate di circa 1 milione di azioni a 8,4 milioni negli ultimi 30 giorni, ora valgono 1,11 miliardi di dollari (circa 8.240 crore Rs) ed equivalgono al 13% del flottante di GameStop, secondo i dati di S3 Partners.

Ihor Dusaniwsky, amministratore delegato di analisi predittiva presso S3 Partners, ha detto che il movimento delle azioni di venerdì è improbabile che sia un rally a breve copertura.

“In primo luogo avremmo bisogno di cancellare i recenti profitti mark-to-market sul lato corto, il che significa tornare a livelli di $170 – $200 (approssimativamente Rs. 12.600-14.800) gamma di prezzo delle azioni,” per una breve compressione per accadere, Dusaniwsky ha detto.