Google annuncia l’espansione di Fast Pair a più dispositivi, una configurazione più rapida per gli utenti di Chromebook

Google mercoledì ha annunciato una serie di aggiornamenti in arrivo per Android che mirano a portare convenienza e facilità agli utenti. Uno dei cambiamenti più significativi è l’espansione di Fast Pair a TV, Chromebook e dispositivi domestici intelligenti. Le cuffie avranno anche la possibilità di passare automaticamente l’audio da un dispositivo Android a un tablet senza soluzione di continuità, ha annunciato Google. L’azienda ha inoltre annunciato una configurazione rapida dei Chromebook con i telefoni Android. Allo stesso modo, gli smartwatch basati su Wear OS avranno la capacità di sbloccare il Chromebook e i dispositivi Android.

Fast Pair è in vigore per i telefoni Android da novembre 2017 per consentire agli utenti di collegare rapidamente le cuffie Bluetooth con i loro smartphone. Lo standard proprietario ha lo scopo di assumere la tecnologia di accoppiamento rapido di Apple e si sostiene che abbia aiutato le persone a collegare i loro telefoni Android con accessori Bluetooth oltre 100 milioni di volte.

Google sta progettando di espandere Fast Pair a nuovi dispositivi collaborando con vari produttori e portando nuove esperienze.

A partire da poche settimane, Google ha detto che gli utenti saranno in grado di collegare le loro cuffie Bluetooth abilitate Fast Pair con un Chromebook automaticamente con un solo clic quando vengono accese per la prima volta.

Oltre ai Chromebook, Fast Pair funzionerà con le smart TV basate sulle piattaforme Google TV o Android TV nei prossimi mesi per aiutare gli utenti a collegare rapidamente le loro cuffie compatibili con le loro TV, senza passare attraverso un processo passo dopo passo.

Anche i dispositivi domestici intelligenti di Matter otterranno il supporto Fast Pair nelle prossime settimane. Vi permetterà di collegare istantaneamente i dispositivi smart home di Matter alla vostra rete, a Google Home e ad altre app di accompagnamento.

Google ha anche rivelato che sta sviluppando una tecnologia per le cuffie abilitate al Bluetooth per consentire loro di passare automaticamente l’audio al dispositivo che si sta ascoltando. Per esempio, se state indossando le cuffie per guardare un film sul vostro tablet Android e ricevete una chiamata sul vostro telefono nel bel mezzo del vostro tempo di visione, il film si fermerà e l’audio delle cuffie passerà automaticamente al vostro telefono Android. Tornerà al tuo tablet una volta che la chiamata sarà scollegata.

Inoltre, Google ha annunciato che sta portando il supporto audio spaziale alle cuffie che lavorano con i dispositivi Android nei prossimi mesi. Permetterà alle cuffie di adattare il suono in base ai movimenti della testa, ha detto l’azienda. In particolare, Apple ha avuto il supporto audio spaziale sui suoi dispositivi per qualche tempo.

Google ha anche annunciato che gli utenti saranno in grado di impostare istantaneamente un nuovo Chromebook con il loro telefono Android e fornire accesso immediato alle informazioni come il login di Google e la password Wi-Fi, senza richiedere all’utente di inserirli manualmente sull’hardware fresco. L’esperienza andrà in onda più tardi quest’anno, anche se Google non ha ancora dettagliato quali modelli di Chromebook e versioni Android riceveranno l’aggiornamento.

Google sta portando il supporto alla configurazione rapida per gli utenti Chromebook tramite Android
Foto Credit: Google

Gli utenti otterranno anche la funzione di sbloccare e accedere al loro Chromebook e telefono o tablet Android utilizzando uno smartwatch Wear OS accoppiato quando i dispositivi sono vicini. Questo suona simile alla funzione ‘Unlock with Apple Watch’ introdotta da Apple l’anno scorso.

Gli utenti Chromebook avranno anche la possibilità nella sezione dedicata Phone Hub di visualizzare e rispondere ai messaggi che ricevono sui loro telefoni Android direttamente dallo schermo più grande del loro dispositivo di calcolo. Sarà disponibile più tardi quest’anno, ha detto l’azienda, senza descrivere come abiliterà l’esperienza.

Il Phone Hub includerà inoltre Camera Roll per consentire agli utenti di accedere alle loro foto e video più recenti su un Chromebook.

Google ha anche annunciato l’espansione di Fast Pair ai PC Windows per consentire agli utenti di impostare rapidamente gli accessori Bluetooth, sincronizzare i messaggi di testo e condividere i file utilizzando il servizio Nearby Share. L’aggiornamento si farà strada sulle macchine di Acer, HP e Intel più tardi quest’anno.

Microsoft ha già l’app Your Phone per consentire agli utenti Android di accedere ai loro messaggi e notifiche direttamente sui PC Windows.

Per aiutare gli utenti a lanciare musica e podcast che stanno ascoltando sui loro telefoni a soluzioni audio più forti, Google ha rivelato che sta lavorando per portare Chromecast built-in soundbar e altoparlanti. Bose sarà il primo marchio ad offrire la nuova esperienza sui suoi altoparlanti intelligenti e soundbar nei prossimi mesi.

bose soundbar chromecast built in image Bose
Bose sta lanciando soundbar con Chromecast integrato
Foto Credit: Google

Il mese scorso, Google ha introdotto una funzionalità di chiave digitale per auto che utilizzerà i telefoni con banda ultralarga (UWB) per sbloccare la serratura dell’auto. Sarà inizialmente limitata ai telefoni Samsung e Google Pixel e funzionerà solo con i veicoli BMW. Tuttavia, Google ha detto che le chiavi digitali dell’auto funzioneranno su più telefoni Android e veicoli più tardi quest’anno.