Google Drive aggiunge la funzione di ricerca dei chip per trovare rapidamente i file

Google Drive aggiunge la funzione di ricerca dei chip per trovare rapidamente i file

Google Drive sta ottenendo una nuova funzione che aiuterà gli utenti a modificare la loro ricerca e individuare i file più velocemente sulla piattaforma. Soprannominata Search Chips, l’ultima caratteristica funziona in modo simile ai filtri di ricerca di Gmail lanciati nel settembre di quest’anno e permette agli utenti di filtrare rapidamente e facilmente i risultati della ricerca su Google Drive. Durante la ricerca di file, gli utenti possono scegliere anche da un elenco di filtri suggeriti. Attualmente, la nuova funzionalità di Google è disponibile nella versione beta.

Google ha annunciato l’aggiunta della funzione di ricerca migliorata su Google Drive tramite un post sul blog. Con l’ultimo aggiornamento, quando gli utenti inseriscono una query, una riga di pulsanti verrà visualizzata in alto sopra i risultati. Questi filtri interattivi possono essere utilizzati per curare gli elementi e trovare il file specifico che si sta cercando. Per cercare rapidamente, Google Drive suggerirà i termini di ricerca in base alle informazioni degli utenti. Gli utenti possono ordinare i risultati della ricerca in base a filtri come il tipo di file, le persone, la posizione, la data dell’ultima modifica, le attività, i titoli dei file e altro ancora. Filtri multipli possono essere utilizzati insieme.

Come accennato, la funzione dei chip di ricerca è in versione beta ora. Gli utenti interessati possono iscriversi al modulo di Google per utilizzare questa funzionalità. Sarà disponibile per tutti i clienti di Google Workspace, così come per i clienti di G Suite Basic e Business.

Nel mese di settembre, Gmail per Android ha iniziato a lanciare la funzione dei filtri di ricerca per aiutare gli utenti a trovare più facilmente e-mail specifiche. La funzione consente agli utenti di filtrare rapidamente e facilmente i risultati di ricerca delle e-mail sui loro dispositivi mobili. Il filtro può essere un nome o un periodo di tempo specifico. Quando si cercano e-mail per mittente, gli utenti possono scegliere da una lista di mittenti suggeriti o cercare e-mail da più mittenti.

Con questa funzione, Gmail suggerirà termini di ricerca come contatti, etichette e messaggi per raffinare la ricerca. I risultati includeranno tutti i messaggi tranne quelli nello spam o nel cestino. Come la funzionalità dei chip di ricerca in Google Drive, il filtro di ricerca in Gmail per Android è solo per i clienti di Google Workspace e G Suite Basic e Business.
Windows 11 è stato svelato, ma ne hai bisogno? Ne abbiamo discusso su Orbital, il podcast di SharTec.eu.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia