GUID (Globally Unique Identifier) Definizione significato

Cos’è il GUID (Globally Unique Identifier)?

Sta per “Globally Unique Identifier”. Un GUID è un numero di 128 bit (16 byte) usato dai programmi software per identificare in modo univoco la posizione di un oggetto di dati. Alcuni esempi di dati che includono GUID sono streaming file multimediali, voci registro di Windows, chiavi di database e vari tipi di file. I GUID sono tipicamente scritti in notazione esadecimale, contenenti 32 cifre, e possono assomigliare a questo:

{12345678-9012-3456-7890-123456789012}

Globally unique identifiers sono anche la base della GUID Partition Table (GPT). Questo è uno schema di partizionamento hard disk proposto da Intel come parte dell’Extensible Firmware Interface. È usato dai PC Windows e dai computer Macintosh basati su Intel. GPT usa GUID per definire le diverse partizioni su un disco rigido. Alcuni esempi includono la partizione boot, la partizione file system e la partizione dati. Ogni sistema operativo che supporta lo schema di partizionamento GPT usa GUID specifici per etichettare ogni partizione.

La descrizione di GUID (Globally Unique Identifier) in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di GUID (Globally Unique Identifier) o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.