Harry Potter: Wizards Unite, un gioco AR dai creatori di Pokemon Go, sta chiudendo il 31 gennaio

Harry Potter: Wizards Unite, un gioco AR dai creatori di Pokemon Go, sta chiudendo il 31 gennaio

Harry Potter: Wizards Unite, il gioco di realtà aumentata (AR) basato sulla localizzazione del creatore di Pokemon Go, Niantic, chiuderà il 31 gennaio 2022. Il gioco sarà rimosso da App Store, Google Play e Samsung Galaxy Store il 6 dicembre 2021, ha annunciato Niantic. Inoltre, i giocatori non saranno più in grado di fare acquisti in-game a partire dal 6 dicembre. Anche il forum della comunità del gioco e tutti i canali di social media associati saranno chiusi il 31 gennaio. Niantic, in collaborazione con Nintendo, ha recentemente annunciato il lancio di un nuovo gioco Pikmin Bloom.

Niantic il 2 novembre ha annunciato il ritiro di Harry Potter: Wizards Unite attraverso un post sul blog. Il creatore di Pokemon Go non ha rivelato il motivo della chiusura del gioco. “Non tutti i giochi sono destinati a durare per sempre. Il nostro obiettivo con Harry Potter: Wizards Unite era quello di portare la magia del mondo dei maghi in vita per milioni di giocatori mentre uscivano ed esploravano i loro quartieri. Ci siamo riusciti insieme, consegnando un arco narrativo di due anni che si completerà presto” ha detto la società.

Come detto, Niantic porterà Harry Potter: Wizards Unite da App Store, Google Play e Samsung Galaxy Store a partire dal 6 dicembre. Inoltre, dallo stesso giorno, gli utenti non saranno più in grado di fare acquisti in-game. Tutte le caratteristiche e i server di Harry Potter: Wizards Unite saranno spenti il 31 gennaio 2022.

Niantic ha lanciato Harry Potter: Wizards Unite su Android e iOS nel 2019, dopo che il suo successo del 2016, Pokemon Go, ha ottenuto una popolarità mondiale. Harry Potter: Wizards Unite è stato co-sviluppato da Niantic e Warner Bros di AT&T.

Pokemon Go è ancora in testa al segmento. Come da un rapporto di Sensor Tower, il gioco ha recentemente superato i 5 miliardi di dollari (circa 37.323 crore di rupie) di entrate in cinque anni. Pokemon Go ha raccolto fino a 641,6 milioni di dollari (circa Rs. 4.822 crore) solo nella prima metà del 2021, mostra i dati Sensor Tower.

Non è la prima volta che Niantic ha deciso di chiudere un gioco. Nel settembre di quest’anno, la società ha deciso di chiudere Catan – World Explorers. Il gioco sarà completamente ritirato il 18 novembre. L’azienda ha già tolto il gioco dall’App Store e rimosso gli acquisti in denaro reale dal negozio. Oltre a questo, Niantic ha lanciato un nuovo gioco AR location-based Pikmin Bloom. Simile a Pokemon Go, anche Pikmin Bloom chiede ai giocatori di andare fuori e scoprire i loro dintorni. Il gioco prevede la raccolta di piantine e la creazione di una squadra di Pikmin.
Quali sono stati i migliori giochi all’E3 2021? Ne abbiamo discusso su Orbital, il podcast di SharTec.eu.