I display dei telefoni potrebbero presto allungarsi per diventare tablet, avvolgersi intorno al polso come un orologio

I display dei telefoni potrebbero presto allungarsi per diventare tablet, avvolgersi intorno al polso come un orologio

Quando i telefoni cellulari sono apparsi per la prima volta, erano grandi e poco attraenti. Diversi ricercatori hanno poi lavorato per renderli compatti e desiderabili. Le persone si sono gradualmente avvicinate alla tecnologia e l’hanno abbracciata perché permetteva loro di comunicare in movimento. Ci sono stati diversi progressi da allora, per soddisfare le varie esigenze degli utenti. Un gruppo di ricercatori ha ora sviluppato un modo per rendere il telefono cellulare multiuso – è possibile piegarlo e tenerlo in tasca o nel portafoglio, allungare lo schermo per renderlo un tablet, o avvolgerlo intorno al polso come un orologio.

Questo prossimo passo nello sviluppo dei display digitali è stato reso possibile dai ricercatori della McKelvey School of Engineering della Washington University. Guidati da Chuan Wang, assistente professore del Preston M. Green Department of Electrical & Systems Engineering, i ricercatori hanno sviluppato un nuovo materiale che ha il meglio di entrambe le tecnologie – LED e OLED – e un nuovo modo di produrlo, utilizzando una stampante a getto d’inchiostro. La loro ricerca è stata pubblicata sulla rivista Advanced Materials.

I ricercatori hanno usato il metodo di fabbricazione a getto d’inchiostro, invece del tradizionale metodo di spin art per creare un particolare tipo di materiale cristallino chiamato perovskite organometal halide (Omh). Questo composto organico-inorganico rende il display flessibile. Da lì, i diodi emettitori di luce Perovskite (PeLEDs) possono essere recuperati.

“Poiché si presenta in forma liquida, abbiamo immaginato di poter utilizzare una stampante a getto d’inchiostro”, Wang è stato citato in un comunicato pubblicato su EurekaAlert. Inoltre, la fabbricazione a getto d’inchiostro consente di risparmiare materiali in quanto deposita la perovskite solo dove è necessario. Il processo è molto più veloce, tagliando il tempo da 5 ore a 25 minuti”, ha detto Wang.

“Immaginate di avere un dispositivo che inizia con le dimensioni di un cellulare ma che può essere allungato fino alle dimensioni di un tablet”.