I truffatori di Bitcoin prendono di mira gli utenti di iPhone tramite app di incontri come Tinder, Bumble: Segnala

I truffatori di Bitcoin prendono di mira gli utenti di iPhone tramite app di incontri come Tinder, Bumble: Segnala

I ricercatori di cybersecurity di Sophos hanno identificato un portafoglio Bitcoin pieno di token del valore di 1,4 milioni di dollari (circa 10 crore di Rs) che sono stati raccolti attraverso truffe. I truffatori di criptovalute prendevano di mira gli utenti di iPhone su app di incontri popolari come Bumble e Tinder. Oltre a rubare la criptovaluta delle persone, gli hacker stavano anche compromettendo i dettagli personali delle loro vittime a rischi informatici, ha affermato Sophos. La minaccia innescata da questi truffatori è stata chiamata in codice “CryptoRom” da Sophos.

“Una volta che hanno preso contatto con un obiettivo, gli aggressori suggeriscono di continuare la conversazione su una piattaforma di messaggistica. Poi cercano di convincere l’obiettivo a installare e investire in una falsa app di trading di criptovalute”, ha detto Jagdeesh Chandraiah, ricercatore senior delle minacce, Sophos.

Secondo il rapporto, questi cripto-scammers non identificati hanno preso di mira le persone in Asia e ora stanno espandendo le loro attività in Europa e negli Stati Uniti.

Secondo Sophos, gli aggressori sono anche riusciti a prendere il controllo dei modelli di iPhone delle vittime accedendo ai loro profili su false app di cripto-trading. Queste app non verificate e dannose sono state distribuite sul web attraverso siti web falsi che avevano un aspetto familiare ai siti bancari.

“Dalle notizie, abbiamo appreso che una vittima ha perso 87.000 dollari (circa 65 crore di rupie). Ci sono ulteriori notizie nel Regno Unito di queste truffe, con una vittima che ha perso 45.000 dollari (circa 33,8 lakhs) per un truffatore che li ha contattati attraverso Facebook, e un altro che ha perso 25.000 dollari (circa 18,2 lakhs) dopo essere stato truffato da qualcuno che ha contattato attraverso Grindr”, ha detto il rapporto Sophos, evidenziando la vulnerabilità degli investitori crypto.

I ricercatori hanno avvertito gli investitori di criptovalute di utilizzare solo siti di scambio e trading verificati disponibili sull’Apple Store, al fine di facilitare le transazioni sicure di criptovalute.

All’inizio di aprile, un rapporto aveva rivelato che il crimine totale di cripto nel 2020 è ammontato a circa 10,52 miliardi di dollari (circa 79.194 crore di Rs).

Lo stesso rapporto aveva anche evidenziato che le truffe e le frodi che hanno afflitto il crypto-spazio sono un problema importante che ha fatto il 67,8% del crimine totale di criptovaluta nel 2020.