Il capo di Starlink India Sanjay Bhargava si dimette dopo i rimborsi emessi per i preordini

Il capo di Starlink India Sanjay Bhargava si dimette dopo i rimborsi emessi per i preordini

Il direttore nazionale di Starlink India Sanjay Bhargava si è dimesso dalla sua posizione, secondo il suo post su LinkedIn.

La mossa arriva poche settimane dopo che il governo ha dichiarato che Starlink Internet Services non ha la licenza per offrire servizi Internet via satellite in India, e ha consigliato al pubblico di non abbonarsi ai servizi che vengono pubblicizzati dalla società sostenuta da Elon Musk, senza una licenza necessaria nel paese.

Bhargava, nel post su LinkedIn di martedì sera, ha detto: “Mi sono dimesso da direttore del paese e presidente del consiglio di amministrazione di Starlink India per motivi personali. Il mio ultimo giorno di lavoro è stato il 31 dicembre 2021”. Bhargava non ha risposto alle domande inviategli a questo proposito.

A novembre, il dipartimento delle telecomunicazioni aveva chiesto a Starlink di rispettare il quadro normativo per l’offerta di servizi di comunicazione via satellite e di astenersi dal prenotare/rendere i servizi Internet via satellite in India “con effetto immediato”.

Il servizio ha anche iniziato a inviare e-mail agli utenti in India offrendo rimborsi sui loro pre-ordini. Starlink ha detto che è stato diretto dal Dipartimento delle Telecomunicazioni a rimborsare i pre-ordini fino a quando il servizio Internet dell’azienda non sarà autorizzato in India.