Il deputato brasiliano propone un disegno di legge per legalizzare i pagamenti in criptovaluta ai dipendenti del settore pubblico e privato

Il deputato brasiliano propone un disegno di legge per legalizzare i pagamenti in criptovaluta ai dipendenti del settore pubblico e privato

L’adozione mainstream di Bitcoin è in aumento e mentre abbiamo sentito il sindaco di Miami Francis Suarez proporre l’idea di cittadini che pagano le tasse in BTC, i rapporti suggeriscono che il nuovo progetto di legge del Brasile permetterà ai lavoratori di accettare Bitcoin come stipendio. Il deputato Luizão Goulart, un membro del Congresso brasiliano, ha proposto un disegno di legge per legalizzare le criptovalute come forma di pagamento per i lavoratori nel settore pubblico e privato. Se il disegno di legge viene approvato, il Brasile potrebbe diventare solo il secondo paese ad approvare Bitcoin come valuta legale, dopo El Salvador.

Come da un rapporto di CoinTelegraph, il progetto di legge del deputato brasiliano che è stato presentato alla Camera dei Deputati del paese, mira ad una nuova legge che permette a tutti i lavoratori brasiliani di avere la possibilità di chiedere ai datori di lavoro un risarcimento in criptovalute. Ma il disegno di legge garantisce che i pagamenti in criptovalute siano effettuati solo dopo che un accordo reciproco è stato raggiunto tra i lavoratori e il datore di lavoro. La versione tradotta del disegno di legge recita: “I limiti della percentuale di pagamento (remunerazione) in criptovalute saranno di libera scelta del lavoratore. Qualsiasi imposizione da parte del datore di lavoro sarà vietata”.

Goulart ha dichiarato che tale mossa fa parte della “quarta rivoluzione digitale”. L’evoluzione della finanza da un sistema di baratto alle valute fiat agli asset digitali è la causa di questa proposta, e Bitcoin è l’antitesi dell’attuale sistema finanziario globale.”

Al momento non è chiaro se la proposta sarà accettata; tuttavia, un sondaggio nazionale di settembre, uno studio condotto da Sherlock Communications (via Bitcoin Magazine), mostra che il 48% dei cittadini brasiliani sono a favore di rendere Bitcoin la valuta legale. Lo stesso rapporto ha anche notato che ci sono oltre 1,4 milioni di utenti di Bitcoin e criptovalute in Brasile, così come 21 bancomat BTC.