Il Galaxy Store di Samsung contiene applicazioni che potrebbero infettare i telefoni con malware: Rapporto

Il Galaxy Store di Samsung contiene applicazioni che potrebbero infettare i telefoni con malware: Rapporto

Samsung Galaxy Store starebbe ospitando e distribuendo diverse app che possono infettare i dispositivi dei clienti con malware. Il tipster Max Weinbach ha individuato il problema in alcune app basate su Showbox sul Samsung Galaxy Store. Queste applicazioni si dice includano malware e Play Protect di Google è stato in grado di individuarle subito dopo la loro installazione. Inoltre, l’analisi effettuata dal servizio online di scansione di virus e malware Virustotal sulle app basate su Showbox distribuite sul Galaxy Store ha mostrato anche avvisi di basso grado. Si dice che alcune delle app chiedano permessi eccessivi, incluso l’accesso al telefono.

Come da un rapporto di Android Police, diversi cloni di app di pirateria cinematografica Showbox offerti da Samsung attraverso il suo Galaxy Store possono essere in grado di infettare i dispositivi con malware. Il tipster Max Weinbach ha individuato il problema per primo e ha pubblicato la sua esperienza su Twitter dicendo che un tipo simile di problema è stato precedentemente scoperto sui telefoni Huawei. Secondo lui, durante il download di app basate su Showbox dal Galaxy store, l’avviso Play Protect di Google si è attivato, fermando l’installazione. Almeno cinque delle app basate su Showbox erano probabilmente dannose, dice Weinbach.

Secondo il rapporto, l’analisi di Virustotal degli APK delle app sospette ha indicato più avvisi di basso grado, tra cui riskware e adware. Si dice anche che alcune app chiedano permessi non necessari, come l’accesso ai contatti, ai registri delle chiamate e al telefono.

Il rapporto dice anche che le app maligne del Galaxy Store sono state ulteriormente indagate da un analista di sicurezza mobile linuxct, che ha detto che queste app contengono ad tech in grado di eseguire codice dinamico. Ciò significa che l’app stessa, così come viene distribuita, potrebbe non includere direttamente malware, ma può scaricare ed eseguire altro codice, che potrebbe avere malware.

Si dice che queste app siano cloni dell’app ShowBox e che possano quindi diffondere contenuti pirata sui dispositivi degli utenti. Secondo il subreddit Showbox, Showbox è fuori uso da circa due anni. “Non ci sono alternative legittime che portano il nome ‘ShowBox’. Qualsiasi sito web o app che pretende di essere ShowBox è un falso”, si legge nel post.