Il primo studio cinematografico spaziale del mondo SEE sarà lanciato entro il 2024, per co-produrre il prossimo film di Tom Cruise

Il primo studio cinematografico spaziale del mondo SEE sarà lanciato entro il 2024, per co-produrre il prossimo film di Tom Cruise

Space Entertainment Enterprise (SEE) sta progettando di lanciare quello che sostiene essere il primo studio di intrattenimento al mondo e un’arena multiuso a gravità zero. L’azienda sta co-producendo il prossimo film spaziale di Tom Cruise.

SEE ha svelato i piani per costruire un modulo della stazione spaziale che contiene un’arena di sport e intrattenimento, nonché uno studio di contenuti entro il dicembre 2024.

Chiamato SEE-1, il modulo è destinato ad ospitare film, televisione, musica ed eventi sportivi, nonché artisti, produttori e creativi che vogliono fare contenuti in orbita bassa, ambiente di microgravità. Le strutture consentiranno lo sviluppo, la produzione, la registrazione, la trasmissione e il livestreaming dei contenuti.

SEE intende produrre i propri contenuti ed eventi nel modulo così come renderli disponibili a terzi.

Axiom Space, che nel gennaio 2020 ha ottenuto l’approvazione della NASA per costruire una componente commerciale della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), intraprenderà la costruzione di SEE-1. Il modulo attraccherà sul braccio commerciale di Axiom, chiamato Axiom Station, che ospiterà anche altre imprese commerciali, tra cui il turismo spaziale.

Axiom Station si separerà poi dalla ISS nel 2028.

SEE, che è stata co-fondata nel Regno Unito dagli imprenditori e produttori Elena e Dmitry Lesnevsky, sta attualmente pianificando una raccolta di fondi.

“SEE-1 è un’incredibile opportunità per l’umanità di muoversi in un regno diverso e iniziare un nuovo emozionante capitolo nello spazio”, hanno detto Dmitry ed Elena Lesnevsky in una dichiarazione.

“Fornirà una casa unica e accessibile per infinite possibilità di intrattenimento in un luogo pieno di infrastrutture innovative che scateneranno un nuovo mondo di creatività. Con il leader mondiale Axiom Space che costruisce questa struttura all’avanguardia e rivoluzionaria, SEE-1 fornirà non solo la prima ma anche la struttura spaziale di qualità suprema che permetterà l’espansione dell’industria dell’intrattenimento globale da due trilioni di dollari nell’orbita terrestre bassa”, ha continuato la dichiarazione.

“Axiom Station, la prima stazione spaziale commerciale al mondo, è progettata come l’infrastruttura fondamentale che consente un’economia diversificata in orbita”, ha detto Michael Suffredini, presidente/CEO di Axiom Space.

“L’aggiunta di un luogo di intrattenimento dedicato alle capacità commerciali di Axiom Station sotto forma di SEE-1 espanderà l’utilità della stazione come piattaforma per una base di utenti globale e metterà in evidenza la gamma di opportunità offerte dalla nuova economia spaziale”, ha aggiunto Suffredini.

“SEE-1 metterà in mostra e sfrutterà l’ambiente spaziale in un modo senza precedenti”, ha detto l’ingegnere capo di Axiom, Michael Baine.

“Il design del modulo gonfiabile prevede circa sei metri di diametro di volume pressurizzato senza ostacoli, che può essere adattato a una serie di attività – tra cui una capacità di produzione di media all’avanguardia a bordo che catturerà e trasmetterà l’esperienza dell’assenza di gravità con un impatto mozzafiato”, ha spiegato il dottor Baine.
Richard Johnston, COO di SEE. ha aggiunto: “Da Jules Verne a ‘Star Trek’, l’intrattenimento fantascientifico ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo a sognare ciò che il futuro potrebbe portare. Creare un luogo di intrattenimento di prossima generazione nello spazio ispira apre innumerevoli porte per creare nuovi incredibili contenuti e rendere questi sogni una realtà.”