Il profitto di Jio aumenta del 24% mentre Reliance recupera dal rallentamento pandemico

Il profitto di Jio aumenta del 24% mentre Reliance recupera dal rallentamento pandemico

Le industrie indiane di Reliance hanno inviato un’impennata del 43% nel profitto del secondo trimestre che ha superato le aspettative del mercato il venerdì, poiché la domanda aumentante e l’più alto prezzo medio di vendita per i prodotti petroliferi hanno amplificato il relativo commercio dei prodotti chimici del petrolio del mainstay. Il conglomerato con sede a Mumbai ha colpito la pandemia di energia e le imprese al dettaglio stanno vedendo un massiccio rimbalzo con i viaggi di nuovo in pieno svolgimento e gli acquirenti che tornano ai negozi come la vaccinazione prende il ritmo in India.

Le entrate dell’unità oil-to-chemicals, che ospita sia le operazioni di raffinazione che quelle petrolchimiche, sono aumentate del 58,1 per cento, beneficiando anche di un più alto margine del carburante per il trasporto.

Con la revoca delle serrate, il business della divisione retail, che consiste in più di 12.000 negozi e supermercati, è tornato ai livelli pre-pandemici con un fatturato di 399,26 miliardi di rupie.

“Tutte le nostre attività riflettono una crescita rispetto ai livelli pre-COVID”, ha detto il presidente e uomo più ricco dell’Asia Mukesh Ambani in una dichiarazione.

Reliance, l’azienda più preziosa dell’India, negli ultimi anni ha invaso i settori della vendita al dettaglio e delle telecomunicazioni per sfruttare il boom dei consumatori indiani, mentre cerca di ridurre la sua dipendenza dal suo braccio energetico principale.

L’unità di telecomunicazione di Reliance, Jio, ha riportato un aumento del 24% dei profitti, con un’aggiunta netta di 23,8 milioni di abbonati rispetto a un anno fa.

La società ha detto che lancerà “presto” lo smartphone a basso costo che stava sviluppando con Google, dopo un ritardo dovuto a una carenza di chip in tutto il settore.

La società ha detto che l’utile consolidato è salito a 136,80 miliardi di rupie nel trimestre conclusosi il 30 settembre, da 95,67 miliardi di rupie un anno prima.

Gli analisti, in media, avevano previsto un profitto di 134,65 miliardi di rupie, secondo i dati di Refinitiv.

Il reddito globale dai funzionamenti è aumentato 50 per cento a 1.74 trilioni di rupie da un anno più in anticipo.