Il telescopio spaziale James Webb dispiega lo specchio secondario, lo specchio principale a forma di nido d’ape sarà installato in seguito

Il telescopio spaziale James Webb dispiega lo specchio secondario, lo specchio principale a forma di nido d'ape sarà installato in seguito

Il telescopio spaziale James Webb, un giorno dopo aver messo in tensione lo schermo solare, ha completato un’altra complessa procedura. Lo specchio secondario dell’osservatorio spaziale è stato dispiegato utilizzando quello che un ingegnere del Webb ha descritto come il “treppiede più sofisticato del mondo”. Lo specchio, largo 2,4 piedi, si trova sulle punte di tre tubi in fibra di carbonio che si estendono dal grande specchio primario. Ognuno dei tubi in fibra è lungo 25 piedi ed è progettato per resistere agli impatti negativi nell’ambiente spaziale. I giunti e i motori utilizzati per questo dispiegamento senza soluzione di continuità sono stati riscaldati utilizzando sistemi di riscaldamento specializzati, ha detto la NASA. Più tardi questa settimana, il telescopio dispiegherà il suo iconico specchio dorato a forma di favo.

Dopo il dispiegamento, lo specchio secondario diventa la seconda superficie che la luce proveniente da stelle lontane colpirà nel suo percorso verso il telescopio. Quando una luce colpisce i 18 specchi primari dorati del James Webb Space Telescope, rifletterà e colpirà lo specchio secondario più piccolo, che reindirizzerà la luce nel telescopio. Tutto questo lavoro su James Webb ha richiesto una pianificazione meticolosa e un’incredibile lungimiranza. Gli ingegneri continuano a monitorare l’avanzamento del processo, che dura quasi un mese, e stanno prendendo tutte le precauzioni per mettere in funzione con successo il telescopio più potente del mondo.
Come un chiavistello fatto in cielo, lo specchio secondario di @NASAWebb è ora completamente dispiegato e bloccato! Il team rimane concentrato mentre lavora verso l’ultima grande pietra miliare di questa settimana – il dispiegamento dell’iconico specchio a nido d’ape. Dettagli: pic.twitter.com/dAkMNApb2F
– NASA (@NASA) 5 gennaio 2022
Il processo di dispiegamento è iniziato alle 20:22 IST di mercoledì (5 gennaio) e lo specchio secondario era in posizione alle 21:58 IST dello stesso giorno, ha detto la NASA. Alle 22:53 IST dello stesso giorno, gli ingegneri hanno confermato che la struttura dello specchio secondario era completamente dispiegata. “Un’altra giornata eccezionale per il JWST”, ha detto Bill Ochs, responsabile del progetto James Webb. “Questo è incredibile…Siamo a circa 600.000 miglia dalla Terra, e abbiamo davvero un telescopio”.

Lee Feinberg, responsabile degli elementi ottici del telescopio per James Webb, ha detto: “Il treppiede più sofisticato del mondo si è dispiegato”. Feinberg ha spiegato che lo specchio secondario ha dovuto dispiegarsi in microgravità e a temperature estremamente basse.