Il telescopio spaziale James Webb esegue con successo la correzione temporale di metà percorso

Il telescopio spaziale James Webb esegue con successo la correzione temporale di metà percorso

Il James Webb Space Telescope della NASA, che è stato lanciato il giorno di Natale, ha iniziato la sua prima correzione di metà percorso il 25 dicembre alle 7:50pm EST (6.20am IST del 26 dicembre). Questa combustione è una delle due pietre miliari sensibili al tempo, la prima è il dispiegamento degli array solari che è avvenuto poco dopo il lancio. L’accensione, che è durata 65 minuti, è stata completata con successo. Ha contribuito a regolare la traiettoria del telescopio spaziale verso il secondo punto di Lagrange, spesso conosciuto come L2. Tra molte fanfare, il più grande telescopio spaziale mai costruito è stato lanciato il 25 dicembre dal Guiana Space Center di Kourou, nella Guyana francese.

La NASA ha persino trasmesso in diretta il volo del telescopio e il lancio su vari canali di social media. Per raggiungere la sua orbita, il telescopio spaziale James Webb deve fare le sue operazioni di correzione della spinta a metà percorso dopo il lancio.

In un tweet sul suo manico ufficiale, NASA Webb Telescope, l’agenzia ha dichiarato che la combustione è stata un “successo”, e ha aggiunto che ha “aiutato a mettere a punto la traiettoria di Webb verso la sua orbita intorno al secondo punto di Lagrange”, che è circa 1,5 milioni di chilometri dalla Terra.
Successo! La prima correzione di metà percorso di #NASAWebb ha aiutato a mettere a punto la traiettoria di Webb verso la sua orbita intorno al secondo punto di Lagrange, a un milione di miglia (1,5 milioni di km) dalla Terra: pic.twitter.com/1fb7EGbzE9
– NASA Webb Telescope (@NASAWebb) 26 dicembre 2021
In un tweet successivo, la NASA ha anche dichiarato che “Webb orbiterà intorno al Sole in linea con la Terra in modo che il suo schermo solare possa proteggere il telescopio dalla luce e dal calore”.
Webb orbiterà intorno al Sole in linea con la Terra in modo che il suo parasole possa proteggere il telescopio dalla luce e dal calore. Qual è il secondo punto di Lagrange, o L2? Mi fa piacere che tu l’abbia chiesto. Di più sulla nostra orbita: #UnfoldTheUniverse pic.twitter.com/5eCxd6YEWm
– Telescopio Webb della NASA (@NASAWebb) 26 dicembre 2021
Sul suo canale ufficiale di YouTube, il canale del James Webb Space Telescope ha anche condiviso una breve animazione dell’orbita del telescopio vista da sopra il polo nord del Sole. Nella descrizione, ha affermato che il telescopio “non sarà in orbita intorno alla Terra, come il telescopio spaziale Hubble – sarà effettivamente in orbita intorno al Sole”. Ha aggiunto ulteriormente ciò che era così speciale sul secondo punto di Lagrange o L2. “Permette al telescopio di rimanere in linea con la Terra mentre si muove intorno al Sole”.
Secondo un post sul blog del James Webb Space Telescope, se il telescopio riceve troppa spinta, “non può girarsi per tornare verso la Terra perché ciò esporrebbe direttamente le ottiche e la struttura del telescopio al Sole, surriscaldandole e interrompendo la missione scientifica prima ancora che possa iniziare”. Il post sul blog ha anche aggiunto che dopo questa combustione, “nessuna pietra miliare chiave è critica per il tempo”.

Il 26 dicembre, il team di James Webb ha anche condiviso un aggiornamento sul gruppo antenna cardanica del telescopio. “Questa antenna sarà utilizzata per inviare almeno 28,6 GB di dati dall’osservatorio, due volte al giorno”, ha dichiarato un tweet.
???? Pronto Webb? Siamo noi, Terra! Il nostro team ha appena distribuito il gruppo antenna cardanica, che include l’antenna a disco ad alta velocità di Webb. Questa antenna sarà utilizzata per inviare almeno 28,6 Gbyte di dati dall’osservatorio, due volte al giorno: pic.twitter.com/zFjhF3yLzY