Instagram avrebbe introdotto il video selfie per la verifica dei nuovi utenti per ridurre lo spam e gli account falsi

Instagram avrebbe introdotto il video selfie per la verifica dei nuovi utenti per ridurre lo spam e gli account falsi

Instagram ha apparentemente iniziato a utilizzare un nuovo metodo per la verifica dell’identità dei suoi utenti. La piattaforma di social media sta chiedendo agli utenti di fare un breve video selfie “per aiutare a confermare che sei una persona reale”. Questa caratteristica è stata probabilmente introdotta per ridurre il numero di account falsi o spam sulla piattaforma. Il proprietario di Instagram Meta (ex Facebook) promette che non raccoglierà alcun dato biometrico e questa funzione sarà utilizzata solo per la verifica dell’identità e nient’altro. La verifica dell’identità avviene idealmente quando un nuovo utente si registra sulla piattaforma, quindi agli utenti esistenti non viene ancora chiesto di passare attraverso il processo di video selfie.

Il consulente di social media Matt Navarra ha individuato per primo il metodo di verifica dei video selfie su Instagram. Come parte del processo, Instagram sta chiedendo agli utenti di registrare un breve video di se stessi mentre girano la testa in diverse direzioni, al fine di confermare che sono, infatti, persone reali. La descrizione esatta secondo gli screenshot dice: “Abbiamo bisogno di un breve video di girare la testa in diverse direzioni. Questo ci aiuta a confermare che sei una persona reale e a confermare la tua identità”.

Una volta che il video è registrato, gli utenti dovranno inviare il video a Meta per la conferma dell’identità. Meta, come descritto negli screenshot, chiarisce che questo video non sarà mai visibile su Instagram e sarà cancellato dai server entro 30 giorni. L’azienda promette anche che i video selfie non saranno utilizzati per il riconoscimento facciale né l’azienda raccoglierà dati biometrici.

Come accennato, la funzione di verifica dei video selfie sembra applicarsi solo agli utenti che creano nuovi account e gli utenti esistenti non hanno bisogno di verificare la loro identità per ora.

Instagram sta anche lavorando per portare la possibilità di lasciare un ‘Mi piace’ su Stories. Attualmente, gli utenti possono solo reagire alle Storie, che si mostra nei loro messaggi diretti. Non c’è chiarezza su quando la funzione Like sarà disponibile pubblicamente su Instagram, ma si dice che gli sviluppatori ci stiano lavorando.