iPhone 14 Series per abbandonare lo slot fisico della scheda SIM in favore della eSIM: rapporto

iPhone 14 Series per abbandonare lo slot fisico della scheda SIM in favore della eSIM: rapporto

Apple si sta preparando a portare i suoi nuovi modelli di iPhone senza uno slot fisico per schede SIM a partire da settembre 2022, secondo un rapporto. I modelli di iPhone in questione includerebbero invece solo il supporto eSIM per la connettività della rete cellulare. Il cambiamento potrebbe avvenire con la famiglia iPhone 14 il prossimo anno. Apple ha offerto il supporto eSIM sui suoi modelli di iPhone dal lancio dell’iPhone XS nel settembre 2018. Tuttavia, tutti i modelli di iPhone in questo momento hanno uno slot per schede Nano-SIM accanto a fornire il supporto eSIM.

Citando un documento apparentemente legittimo condiviso da un informatore anonimo, MacRumors riporta che Apple ha raccomandato ai principali operatori statunitensi di prepararsi per gli smartphone solo eSIM entro settembre. Alcuni vettori si dice che inizieranno ad offrire modelli selezionati di iPhone 13 senza una scheda Nano-SIM nella scatola nel secondo trimestre del 2022 come parte della transizione. Questo permetterebbe agli utenti di iniziare ad accedere alla loro rete primaria utilizzando la eSIM.

È importante notare che a differenza dei modelli precedenti, la serie iPhone 13 supporta più profili eSIM che consentono il supporto dual-SIM utilizzando eSIM. Ciò significa che gli utenti possono accedere a due diverse reti sugli ultimi modelli di iPhone senza utilizzare le loro schede Nano-SIM. Potrebbe essere solo l’inizio, poiché si pensa che Apple passerà al modello eSIM completo l’anno prossimo.

Un informatore che va sotto lo pseudonimo di Dylan su Twitter ha anche twittato per confermare la notizia che Apple sta progettando di rimuovere il supporto fisico della scheda SIM dai suoi modelli di iPhone.

Rimuovendo lo slot per la scheda Nano-SIM, Apple potrebbe essere in grado di offrire una migliore resistenza all’acqua e un design migliore sui futuri modelli di iPhone. Darebbe anche spazio al produttore per aggiungere alcuni altri componenti al posto dello slot fisico della scheda SIM.

Gadget 360 ha contattato Apple per un commento e aggiornerà questo articolo quando l’azienda risponderà.