Kilobit Definizione significato

Cos’è il Kilobit?

Un kilobit è 103 o 1.000 bits.

Un kilobit (abbreviato “Kb”) contiene mille bit e ci sono 1.000 kilobit in un megabit. I kilobit (Kb) sono più piccoli dei kilobyte (KB), poiché ci sono 8 kilobit in un singolo kilobyte. Pertanto, un kilobit è un ottavo della dimensione di un kilobyte.

Prima che Internet a banda larga fosse comune, le velocità di connessione a Internet erano spesso misurate in kilobit. Per esempio, un modem 28.8K era in grado di ricevere dati fino a 28.8 kilobit al secondo ( Kbps). Un modem 56K poteva ricevere dati fino a 56 Kbps. La maggior parte dei ISP ora offrono velocità di connessione di 10 Mbps e superiori, quindi i kilobit non sono così comunemente usati. Tuttavia, se tu scarichi un file da un server che non ha molta bandwidth, il tuo sistema potrebbe ricevere meno di 1 Mbps. In questo caso, la velocità di download può essere visualizzata in kilobit al secondo.

NOTE:Mentre i kilobit sono usati per misurare la velocità di trasferimento dati, i kilobyte sono usati per misurare la dimensione dei file. Pertanto, se scaricate un file di 800 KB a 400 Kbps, ci vorranno 16 secondi (invece di 2). Questo perché 400 kilobit al secondo è uguale a 50 kilobyte al secondo.

La descrizione di Kilobit in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Kilobit o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.