La catena americana di AMC Theatres può accettare i pagamenti Shiba Inu in mezzo alla crescita del valore della moneta

La catena americana di AMC Theatres può accettare i pagamenti Shiba Inu in mezzo alla crescita del valore della moneta

La catena americana di sale cinematografiche AMC Theatres sta cercando di espandere il suo portafoglio di criptovalute in termini di accettazione di pagamenti. Adam Aron, il CEO di AMC Theatres ha pubblicato un sondaggio su Twitter chiedendo se la dog-coin Shiba Inu dovrebbe essere considerata come opzione di pagamento per l’acquisto di biglietti del cinema e altri servizi che offrono negli Stati Uniti. Lo sviluppo arriva quasi un mese dopo che la catena di cinema ha abilitato i pagamenti in Dogecoin. Nello spazio crypto, sia Shiba Inu che Dogecoin sono snocciolati come monete rivali basate su meme. Sostenuto da Elon Musk, Dogecoin è sostanzialmente più prezioso del suo “copycat”, il token Shiba Inu, ma negli ultimi giorni, SHIB ha mostrato una crescita stratosferica.

Il tweet di Aron ha raccolto oltre 18.000 like da quando è stato postato il 29 ottobre, e dà alle persone quattro opzioni tra cui scegliere. Delle quattro scelte, la prima che recita “Yes Shiba Inu for Sure” è emersa come la più votata con l’81% di coinvolgimento. Un totale di 144.152 persone hanno partecipato al sondaggio finora.

La sezione dei commenti sotto il tweet di Aron, tuttavia, è apparsa un po’ divisa. Mentre diversi commenti sul post hanno mostrato eccitazione tra i sostenitori di Shiba Inu, alcuni lo hanno chiamato un “pump and dump” token notando che la criptovaluta attualmente manca di stabilità e potrebbe creare un’atmosfera squilibrata per gli acquirenti di biglietti.