La catena di supermercati croata Konzum aggiunge nove criptovalute tra cui BTC come opzioni di pagamento

La catena di supermercati croata Konzum aggiunge nove criptovalute tra cui BTC come opzioni di pagamento

Konzum, una grande catena di supermercati in Croazia ha abilitato i pagamenti criptati per migliaia dei suoi clienti nella nazione. Il marchio al dettaglio ha aggiunto nove criptovalute come opzioni di pagamento. Queste criptovalute includono Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Tether e USD Coin tra le altre. Attualmente, il governo croato è indeciso sullo spazio delle criptovalute. Bitcoin e altre criptovalute non sono illegali in Croazia, ma non sono nemmeno riconosciute dalle autorità. Le decisioni sulla regolamentazione delle criptovalute nel paese rimangono poco chiare.

Sostenendo la decisione, un portavoce di Konzum ha detto ai media che lo spazio delle criptovalute sta crescendo esponenzialmente e alla fine detterà il futuro.

“L’introduzione dei pagamenti in criptovaluta è un altro indicatore che Konzum sta costantemente monitorando le tendenze globali, introducendo innovazioni e stabilendo lo standard nel settore della vendita al dettaglio. Siamo orgogliosi di essere leader in un’altra area che si sta rapidamente sviluppando e dettando il futuro”, il portale di notizie Bitcoin.com ha citato il membro del consiglio di Konzum Uroš Kalinić.

Il processore di pagamenti croato chiamato Paycek permetterà alle persone di scegliere una moneta cripto desiderata e completare il pagamento scansionando un codice QR generato. Per affrontare la volatilità del mercato delle criptovalute, Paycek garantirà agli utenti un tasso di cambio temporaneamente fisso.

Per le fasi iniziali, l’opzione di pagamento delle criptovalute sarà limitata agli acquisti online da Konzum, ma la funzione sarà poi estesa anche agli acquisti al dettaglio.

Questo non è il primo marchio croato ad integrare i pagamenti in cripto con i suoi servizi.

All’inizio di settembre, l’azienda croata di e-bike Greyp Bikes ha iniziato a consentire l’acquisto di prodotti di ciclismo avanzato utilizzando le stesse nove criptovalute che sono state consentite da Konzum.

Inoltre, quest’anno 40 stazioni di servizio Tifon hanno iniziato ad accettare criptovalute con pagamenti facilitati da Paycek.

Nonostante la mancanza di quadri normativi, i cripto-pagamenti stanno prendendo piede tra diversi marchi.

La società di veicoli elettrici Tesla di Elon Musk e la catena di sale cinematografiche americane AMC Theatres sono incluse tra le aziende che accettano pagamenti in criptovaluta negli Stati Uniti.