La nuova società di VC del co-fondatore di Coinbase, Paradigm, raccoglie 2,5 miliardi di dollari per gli investimenti in criptovalute

La nuova società di VC del co-fondatore di Coinbase, Paradigm, raccoglie 2,5 miliardi di dollari per gli investimenti in criptovalute

Il co-fondatore di Coinbase Fred Ehrsam e l’ex partner di Sequoia Capital Matt Huang hanno raccolto 2,5 miliardi di dollari (circa 18.598 rupie) per un fondo di venture capital mirato alla “prossima generazione di aziende e protocolli crittografici” chiamato Paradigm One, rendendolo il più grande fondo di VC crittografico. Paradigm One è stato lanciato nel 2018 con un iniziale di 400 milioni di dollari (circa 2.976 crore di rupie), e l’eventuale importo raccolto è il doppio dell’obiettivo di investimento iniziale del fondo VC.

La dimensione del fondo di Paradigm evidenzia l’anticipazione di un grande boom nel settore delle criptovalute tra gli investitori. “Questo nuovo fondo e le sue dimensioni riflettono il fatto che la crittografia è la frontiera più eccitante della tecnologia. Negli ultimi dieci anni, la crittografia ha fatto molta strada”, hanno scritto Ehrsham e Huang in un post sul blog lunedì. La raccolta fondi dell’azienda di tre anni supera il fondo di 2,2 miliardi di dollari (circa 16.370 crore di Rs) della società VC Andreessen Horowitz all’inizio del 2021, tra le attività di raccolta di capitale di rischio da record di quest’anno.
Appena iniziato
– Fred Ehrsam (@FEhrsam) 15 novembre 2021
Paradigm investe in startup di criptovalute grandi e piccole, valutate fino a 100 milioni di dollari e oltre, fino a 1 milione di dollari (circa 7,4 crore di rupie), dice il sito web della società. Il fondo investirà in startup con “solo un barlume di idea”, così come le aziende in fase avanzata, hanno detto Ersham e Huang.

La società di investimenti con sede a San Francisco elenca lo spazio della finanza decentralizzata (DeFi) e le applicazioni Web3, che si riferiscono alle applicazioni costruite su piattaforme blockchain, come due aree preparate per gli investimenti.

In un’intervista al Financial Times, Ehrsam (che ha co-fondato Coinbase) ha detto che le applicazioni basate su token, in particolare, hanno spazio per crescere e che “decenni nel futuro, è molto chiaro che le più grandi entità del mondo saranno alimentate da token”, proprio come le più grandi aziende Internet del mondo sono attualmente alimentate da reti.