La Russia blocca il sito web di OVD-Info, l’autorevole monitor dei diritti umani

La Russia blocca il sito web di OVD-Info, l'autorevole monitor dei diritti umani

La Russia ha bloccato il sito web di OVD-Info, un importante monitor dei diritti umani che traccia la persecuzione politica, il gruppo ha detto sabato, mentre le autorità premono con un giro di vite sul dissenso.

La Corte Suprema della Russia sta valutando se chiudere il gruppo per i diritti Memorial, che lavora con il monitor.

OVD-Info, che segue le proteste dell’opposizione e fornisce anche supporto legale alle vittime della persecuzione politica, ha detto che il regolatore dei media Roskomnadzor ha bloccato il suo sito web all’inizio di questa settimana.

“Al momento, non abbiamo ricevuto un avviso e non sappiamo il motivo del blocco”, ha twittato il gruppo.

Un registro Roskomnadzor dei siti web bloccati ha mostrato che un tribunale della regione di Mosca aveva emesso una sentenza datata 20 dicembre per “limitare” l’accesso al sito.

Il sito non era accessibile dai giornalisti AFP in Russia sabato.

Quest’anno ha visto uno storico giro di vite sull’opposizione russa e sui media indipendenti, a partire dall’incarcerazione da parte delle autorità del critico del Cremlino Alexei Navalny.

A settembre, il ministero della giustizia ha aggiunto OVD-Info alla sua crescente lista di “agenti stranieri”, un termine con sfumature di epoca sovietica, con il gruppo che chiama la mossa un “atto di pressione politica”.

Memorial ha detto che teme di poter essere chiuso entro la fine dell’anno.