La Russia effettua con successo il terzo lancio del nuovo razzo pesante Angara

La Russia effettua con successo il terzo lancio del nuovo razzo pesante Angara

La Russia ha condotto il terzo lancio del suo nuovo razzo di classe pesante Angara, il primo sviluppato dopo la caduta dell’Unione Sovietica 30 anni fa, questo mese.

L’agenzia spaziale Roscosmos ha annunciato lunedì che il razzo di nuova generazione Angara-A5 è stato lanciato con un finto carico utile da Plesetsk, nel nord della Russia.

È stato il terzo lancio del nuovo razzo dopo il suo viaggio inaugurale nel 2014.
Роскосмос поздравлят Военно-космические силы и всю российскую космическую отрасль с успешным испытательным пуском ракеты-носителя “Ангара-А5” с разгонным блоком нового поколения! 🚀 Этот полет показал, что испытания ракеты “Ангара” развиваются точно по плану. pic.twitter.com/8xkEcUaNoU
– РОСКОСМОС (@roscosmos) 27 dicembre 2021
“Roscosmos si congratula con le forze militari-spaziali e l’intera industria spaziale russa”, ha detto l’agenzia in un comunicato, definendo il lancio “un successo”.

Il capo dell’agenzia Dmitry Rogozin ha accolto la notizia su Telegram, scrivendo: “Forza, baby!”

Il ministero della difesa ha aggiunto: “Tutte le operazioni di pre-lancio e il lancio del razzo Angara-A5 si sono svolte correttamente”.

L’ultimo lancio del razzo pesante di classe Angara ha avuto luogo nel dicembre 2020.

I razzi Angara – che prendono il nome da un fiume siberiano che sgorga dal lago Baikal – sono la prima nuova famiglia di lanciatori ad essere costruita dopo il crollo dell’Unione Sovietica.

Sono progettati per sostituire i razzi Proton che risalgono agli anni ’60 e hanno subito una serie di fallimenti negli ultimi anni.

Il presidente Vladimir Putin spera che i nuovi lanciatori faranno rivivere l’industria spaziale russa e ridurranno la dipendenza da altri paesi ex sovietici.

I funzionari dicono che il razzo Angara di classe pesante è più rispettoso dell’ambiente rispetto ai suoi predecessori perché è alimentato da ossigeno e cherosene piuttosto che da eptile altamente tossico.

Il programma spaziale russo ha inviato il primo uomo nello spazio nel 1961 e ha lanciato il primo satellite quattro anni prima.