La Svizzera si scalda al Bitcoin, le ferrovie svizzere iniziano a vendere criptovalute tramite i distributori automatici di biglietti

La Svizzera si scalda al Bitcoin, le ferrovie svizzere iniziano a vendere criptovalute tramite i distributori automatici di biglietti

Dopo El Salvador, che ha adottato Bitcoin come valuta legale all’inizio di quest’anno insieme al dollaro USA, anche la Svizzera si sta scaldando all’idea della criptovaluta. Viaggiando nel paese, famoso per le sue città seducenti e per i suoi treni panoramici che mostrano il meglio dei suoi panorami naturali, è ora possibile acquistare Bitcoin e biglietti del treno dalla stessa macchina. L’azienda ferroviaria nazionale svizzera (SSB) ha deciso di permettere ai clienti di acquistare Bitcoin alle sue macchine per i biglietti ferroviari. Inizialmente, la struttura è stata introdotta solo in 1.000 distributori automatici di biglietti, ma il numero è cresciuto da allora.

Un cliente deve semplicemente avere un portafoglio Bitcoin e un numero di cellulare svizzero per acquistare Bitcoin dai distributori automatici di biglietti della ferrovia, secondo le FFS. I clienti possono acquistare Bitcoin per un valore minimo di 100 CHF (8.068 Rs) e fino a 500 CHF (40.343 Rs) e questo servizio sarà disponibile per loro 24 ore su 24.

I clienti delle FFS possono anche acquistare e conservare Bitcoin offline – in un portafoglio di carta.

Anche se il progetto è iniziato prima, molti viaggiatori sono ora in grado di scambiare franchi svizzeri per Bitcoin attraverso queste macchine. Mentre la macchina può pagare Bitcoin, non accetterà pagamenti fatti con criptovalute, per il momento, secondo un rapporto di CoinQuora, una pubblicazione online.

La compagnia ferroviaria svizzera ha detto che Bitcoin è già accettato in oltre 10.000 località in tutto il mondo e permette pagamenti facili e veloci senza la necessità di alcuna carta di credito o dettagli bancari.

Nonostante la sua estrema volatilità, Bitcoin ha guadagnato un’enorme popolarità e accettazione da quando è stato lanciato nel 2009. Il prezzo di Bitcoin in India era di circa Rs. 40.60 lakhs (circa $54.291) giovedì, dopo aver guadagnato quasi $10.000 (Rs. 7.48 lakhs) nella scorsa settimana.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia