L’adozione di criptovalute nei mercati emergenti può minacciare la stabilità finanziaria, dice il FMI

L'adozione di criptovalute nei mercati emergenti può minacciare la stabilità finanziaria, dice il FMI

L’avvento delle valute digitali nei mercati emergenti potrebbe scatenare la “criptoizzazione” delle economie locali, potenzialmente minando i controlli sui cambi e sui capitali e sconvolgendo la stabilità finanziaria, ha detto venerdì il Fondo Monetario Internazionale.

Bitcoin e i suoi parenti sono saliti di prezzo e di popolarità nell’ultimo anno, con economie di mercato emergenti e in via di sviluppo come Vietnam, India e Pakistan che hanno visto una rapida crescita in alcune misure di adozione, secondo il ricercatore statunitense Chainalysis di blockchain.

Le criptovalute offrono, in teoria, un modo più economico e veloce di inviare denaro attraverso i confini. I sostenitori dicono che i token digitali come gli stablecoin potrebbero anche aiutare a proteggere i risparmi dall’alta inflazione o dalle fluttuazioni delle valute locali.

A settembre, El Salvador è diventato il primo paese al mondo ad adottare bitcoin come valuta legale, con i sostenitori che puntano l’esperimento per abbassare i costi per miliardi di dollari di rimesse inviate alla nazione centroamericana.

Il FMI ha detto che le politiche macroeconomiche sbagliate e i sistemi di pagamento inefficienti sono tra i motori dell’adozione delle criptovalute nelle economie emergenti, insieme al richiamo di rapidi guadagni che ha anche eccitato gli investitori di tutto il mondo.

Ma il FMI ha detto che il livello esatto di adozione delle criptovalute nelle economie emergenti è difficile da valutare con precisione.

Fattori come la bassa credibilità delle banche centrali e i deboli sistemi bancari nazionali che possono alimentare la “dollarizzazione” possono anche contribuire al crescente uso di cripto, il Fondo ha aggiunto.

La dollarizzazione è quando una valuta straniera – tipicamente la valuta degli Stati Uniti – è usata in aggiunta o al posto di una valuta nazionale. L’alta inflazione o l’instabilità di una valuta nazionale sono tra i driver del processo.

L’ampia adozione di stablecoin – token digitali progettati per mantenere un valore costante e visti come utili per il risparmio e il commercio – potrebbe anche porre sfide significative rafforzando le forze di dollarizzazione esistenti, ha detto il FMI.

“La dollarizzazione può impedire alle banche centrali di attuare efficacemente la politica monetaria e portare a rischi di stabilità finanziaria attraverso i disallineamenti di valuta nei bilanci di banche, imprese e famiglie”, ha detto.

La “criptoizzazione” potrebbe anche diventare una minaccia per la politica fiscale, con i beni digitali che potrebbero facilitare l’evasione fiscale, ha aggiunto il FMI.

Il fondo ha esortato le nazioni in via di sviluppo a rafforzare le politiche macroeconomiche e a considerare i possibili benefici dell’emissione di valute digitali della banca centrale come risposta all’ascesa della crittografia.
.embed-container { posizione: relativa; padding-bottom: 56.25%; height: 0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position: absolute; top: 0; left: 0; width: 100%; height: 100%; }Interessato alle criptovalute? Discutiamo di tutte le criptovalute con il CEO di WazirX Nischal Shetty e il fondatore di WeekendInvesting Alok Jain su Orbital, il podcast di Gadgets 360. Orbital è disponibile su Apple Podcasts, Google Podcasts, Spotify, Amazon Music e ovunque tu ottenga i tuoi podcast. Prezzi delle criptovalute nelle borse indiane

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia