Lo strato superiore della Luna può fornire abbastanza ossigeno per 8 miliardi di persone per 100.000 anni

Lo strato superiore della Luna può fornire abbastanza ossigeno per 8 miliardi di persone per 100.000 anni

La ricerca spaziale è uno dei principali campi di esplorazione oggi. Scoperte e speculazioni sostenute da progressi tecnologici stanno aprendo nuovi orizzonti per la vita umana. In mezzo a questi sforzi, un grande sforzo è stato fatto per trovare il modo migliore per produrre ossigeno sulla Luna. Gli scienziati sembrano aver trovato una soluzione a questo problema. Lo strato di rocce della Luna, chiamato regolith, contiene abbastanza ossigeno per sostenere la vita umana. Se un nuovo studio deve essere creduto, la superficie della Luna ha abbastanza ossigeno per mantenere in vita 8 miliardi, o 800 crore di persone, per circa 1.00.000 anni.

Tuttavia, questo ossigeno non è ancora in forma gassosa e i ricercatori stanno cercando di trovare il modo di estrarlo in modo sostenibile da queste rocce per gli esseri umani.

Secondo un rapporto sulle informazioni sui meteoriti sul sito web della Washington University di St. Louis, il regolith della Luna è composto da circa il 41-45 per cento di ossigeno. Un altro rapporto pubblicato su Space.com afferma che per estrarre ossigeno utilizzabile dalla Luna, gli scienziati dovranno intraprendere un processo chiamato elettrolisi. Sulla Terra, l’elettrolisi è usata per estrarre i metalli dal loro minerale e l’ossigeno è un sottoprodotto. Ma sulla Luna, l’ossigeno sarà il prodotto principale e il metallo sarebbe un sottoprodotto potenzialmente utile.

L’atmosfera della Luna è molto sottile e contiene solo tracce di ossigeno. È composta principalmente da idrogeno, neon e argon. Tuttavia, come le rocce sulla Terra, il regolith sulla Luna contiene ossigeno mescolato in forma minerale. Lì, minerali come silice, alluminio e ossidi di ferro e magnesio esistono in diverse forme nella roccia dura, polvere, ghiaia e pietre che coprono la superficie.

Un rapporto pubblicato su The Conversation afferma che se si ignora l’ossigeno nel materiale roccioso duro più profondo della Luna e si considera solo il regolith, si potrebbe arrivare ad alcune stime. Supponendo che la profondità media del regolith sia di circa 10 metri, e che tutto l’ossigeno possa essere estratto da questo, il rapporto afferma che i “primi 10 metri della superficie lunare fornirebbero abbastanza ossigeno per sostenere tutti gli otto miliardi di persone sulla Terra per circa 100.000 anni”.