LPI (Lines Per Inch) Definizione significato

Cos’è il LPI (Lines Per Inch)?

Sta per “linee per pollice”. LPI è usato per misurare la risoluzione delle immagini stampate in halftones. Poiché le immagini a mezzitoni sono stampate come una serie di punti, più alto è il numero di LPI, più densi possono essere i punti, risultando in una risoluzione più fine.

I giornali sono tipicamente stampati con una risoluzione di 85 lpi, mentre le riviste possono usare 133 lpi o superiore. Poiché l’occhio nudo può distinguere i punti a mezzitoni fino a circa 120 lpi, è più probabile che si notino i punti nella stampa dei giornali che nelle riviste. Naturalmente, se si guarda abbastanza da vicino, si possono vedere i punti nelle immagini stampate a 150 lpi o più. Ma, nella visione normale, è naturale vedere i punti come un’immagine continua anche a 85 lpi.

La descrizione di LPI (Lines Per Inch) in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di LPI (linee per pollice) o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.