Mastercard sigla un accordo con le società di gestione patrimoniale dell’APAC per lanciare le carte di pagamento legate alle criptovalute

Mastercard sigla un accordo con le società di gestione patrimoniale dell'APAC per lanciare le carte di pagamento legate alle criptovalute

Mastercard è sul punto di lanciare carte di pagamento legate alle criptovalute in Asia e si è legata a tre piattaforme di asset digitali nella regione APAC per permettere ai consumatori la comodità di convertire i Bitcoin e altre criptovalute in valute fiat. Finora, Mastercard ha annunciato che sta unendo le mani con la società finanziaria cripto Amber Group di Hong Kong, lo scambio cripto Bitkub della Thailandia e la piattaforma di trading australiana CoinJar. La partnership intende introdurre carte di credito, di debito e prepagate legate alle criptovalute sia per gli individui che per le imprese in tutta la regione Asia-Pacifico.

I titolari di carta saranno in grado di convertire istantaneamente Bitcoin e altre valute digitali in fiat, che possono poi essere utilizzati per spendere online o attraverso punti vendita fisici con qualsiasi commerciante che accetta pagamenti Mastercard.

La collaborazione arriva mentre l’interesse per le criptovalute sale a un massimo storico nella regione Asia-Pacifico, ha detto Mastercard in una dichiarazione.

Mastercard sostiene anche di aver trovato nel suo ultimo sondaggio che il 45 per cento dei consumatori della regione sono aperti ad utilizzare i beni digitali per i pagamenti entro il prossimo anno, una percentuale che è marginalmente superiore alla media globale che si trova al 40 per cento.

“In collaborazione con questi partner che aderiscono agli stessi principi fondamentali di Mastercard – che ogni valuta digitale deve offrire stabilità, conformità normativa e protezione del consumatore – Mastercard sta espandendo ciò che è possibile con le criptovalute per dare alle persone una scelta ancora maggiore e flessibilità nel modo di pagare”, dice il vice presidente esecutivo di Mastercard che supervisiona le partnership digitali in Asia Pacifico, Rama Sridhar.