MBR (Master Boot Record) Definizione significato

Cos’è il MBR (Master Boot Record)?

Sta per “Master Boot Record”. Un MBR è una piccola sezione di un disco rigido o altro dispositivo di archiviazione che contiene informazioni sul disco. Si trova nel settore di avvio e definisce le partizioni del disco così come il codice usato per iniziare la sequenza di avvio.

Ci sono diverse varianti di MBR, ma sono tutti grandi 512 byte e contengono una tabella delle partizioni e il codice di bootstrap. I moderni master boot record possono contenere firme del disco, timestamp e altre informazioni sulla formattazione del disco. Inoltre, mentre i primi MBR supportavano solo quattro partizioni, le versioni più recenti possono supportarne fino a sedici. Tuttavia, tutti i master boot record sono limitati a 512 byte, il che significa che possono indirizzare solo fino a due terabyte di dati. Perciò, i dischi che sono formattati usando un MBR sono limitati a 2TB di spazio utilizzabile su disco.

Il master boot record fu usato per la prima volta dai computer compatibili con il PC-DOS nel 1983 e fu il modo standard per formattare i dischi DOS per oltre due decenni. Tuttavia, la maggior parte dei dischi rigidi ora usa la tabella di partizione GUID (GPT), che è compatibile con più sistemi operativi e non ha un limite di 2 TB.

NOTE:Se necessario, un master boot record può essere aggiunto a una tabella di partizione GUID per compatibilità all’indietro.

La descrizione di MBR (Master Boot Record) in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di MBR (Master Boot Record) o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.