Microsoft cavalca il boom del cloud computing per superare quasi Apple come azienda più preziosa

Microsoft cavalca il boom del cloud computing per superare quasi Apple come azienda più preziosa

Un’impennata nelle azioni di Microsoft ha quasi superato Apple Inc come azienda di maggior valore al mondo mercoledì, un giorno prima che il produttore di iPhone riferisca i suoi risultati trimestrali.

Alimentato da una forte crescita trimestrale nel suo business Azure cloud-computing, le azioni di Microsoft sono saltate del 4,2 per cento per finire ad un record di 323,17 dollari (circa 24.225 Rs), elevando la capitalizzazione di mercato del produttore di software a 2,426 trilioni di dollari (circa 1.81.86.020 Rs), appena sotto la valutazione di Apple di 2,461 trilioni di dollari (circa 1.84.45.070 Rs), secondo i dati Refinitiv.

Le azioni di Apple sono scese dello 0,3% prima del suo rapporto dovuto dopo la campana di giovedì, con gli investitori concentrati su come la crisi globale della catena di approvvigionamento sta sfidando la capacità dell’azienda di soddisfare la domanda per i suoi modelli di iPhone.

Le azioni di Microsoft sono salite del 45% quest’anno, con la domanda indotta dalla pandemia per i suoi servizi basati su cloud che guidano le vendite. Le azioni di Apple sono salite del 12% nel 2021.

Il valore del mercato azionario di Apple ha superato quello di Microsoft nel 2010, quando l’iPhone l’ha resa la prima azienda di tecnologia di consumo del mondo. Le due società si sono alternate come la società di maggior valore di Wall Street negli ultimi anni, con Apple che detiene il titolo dalla metà del 2020.

Nel suo rapporto in ritardo martedì, Microsoft ha previsto una forte fine dell’anno solare grazie al suo business cloud in espansione, ma ha avvertito che i problemi di supply-chain continueranno ad affliggere le unità chiave, come quelle che producono i suoi computer portatili Surface e le console di gioco Xbox.

Gli analisti in media si aspettano che Apple riporti il fatturato del trimestre di settembre in crescita del 31% a 84,8 miliardi di dollari (circa 6.35.560 crore) e guadagni rettificati per azione di 1,24 dollari (circa 90 Rs), secondo Refinitiv.