Modifier Key Definizione significato

Cos’è il Modifier Key?

Un tasto modificatore modifica l’azione di un altro tasto quando i tasti sono premuti allo stesso tempo. I tasti modificatori comuni includono Shift, Funzione, Controllo, Alt, Comando e Opzione. Il tasto Shift si trova su tutte le tastiere, mentre gli altri tasti possono essere esclusivi dei portatili o dei computer Windows o Macintosh. Sotto c’è una lista dei tasti modificatori comuni e dei loro usi principali.

*Shift– usato per la capitalizzazione delle lettere e per inserire diversi tipi di simboli.
*Funzione (Fn)– si trova comunemente sui computer portatili ed è usato per inserire i comandi F1 – F15 se i tasti funzione hanno anche altre funzioni (come i controlli di luminosità e volume).
*Control (Ctrl)– un tasto di Windows usato per inserire scorciatoie da tastiera, come Ctrl+S per salvare un file o Ctrl+P per stampare un documento.
*Alt– un tasto di Windows che è anche chiamato tasto Alternate o Alternativo; usato in combinazione con il tastierino numerico per inserire “codici Alt”, che sono caratteri speciali; può anche essere usato in combinazione con il tasto Control per inserire scorciatoie da tastiera.
*Comando (Cmd)– un tasto Macintosh (simile al tasto Control di Windows) usato per inserire le scorciatoie da tastiera; può avere un quadrifoglio o un’icona Apple stampata sul tasto.
*Opzione– un tasto Macintosh (simile al tasto Alt di Windows) usato per inserire caratteri speciali; può anche essere usato in combinazione con il tasto Comando per inserire scorciatoie da tastiera.

Per inserire una combinazione di tasti che richiede un tasto modificatore, premi prima il tasto modificatore, poi l’altro tasto della combinazione. Per esempio, per salvare un documento usando la comune scorciatoia “Ctrl+S”, prima premi e tieni premuto il tasto Control. Poi premi e rilascia il tasto “S” per eseguire il comando. Infine, rilasciate il tasto Ctrl.

Mentre la maggior parte delle combinazioni di tasti richiede solo un tasto modificatore, alcune richiedono più tasti modificatori. Per esempio, in Mac OS X, Cmd+Shift+3 fa un screenshot dello schermo. In questo caso, uno dei due tasti modificatori può essere premuto per primo, purché entrambi i tasti siano tenuti premuti quando viene premuto il tasto “3”.

La descrizione di Modifier Key in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Tasto modificatore o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia