Parallel Port Definizione significato

Cos’è il Parallel Port?

Una porta parallela è una interfaccia esterna che si trova comunemente sui PC dai primi anni 1980 ai primi anni 2000. It was used to connect peripheral devices such as printers and external storage devices. Alla fine è stata sostituita da USB, che fornisce una connessione più piccola e una velocità di trasferimento dati significativamente più veloce.

La porta parallela è un segno distintivo della vecchia tecnologia dei computer – grande nelle dimensioni e lenta nella velocità. Un connettore standard della porta parallela ha due file di 25 pin totali circondati da un involucro di metallo. È largo circa un pollice e ha due connettori a vite per tenere il cavo in posizione. I cavi della porta parallela usati per la stampa hanno spesso un connettore ancora più grande a 36 pin “Centronics 36” che si collega alla stampante. Lo standard originale della porta parallela era unidirezionale e poteva trasmettere dati a una velocità massima di 150 kbps.

Quando le stampanti diventarono più avanzate, fu necessario aumentare la velocità di connessione e fornire anche una comunicazione bidirezionale. Invece di PC inviare un comando “stampa” e sperare che il lavoro di stampa avesse successo, la capacità bidirezionale permetteva alle stampanti di inviare messaggi al PC, come “pronto”, “stampa” e “completo”. Una maggiore velocità di trasmissione permise alla porta parallela di essere usata per altri scopi, come dispositivi di archiviazione esterni come l’unità Iomega Zip.

IEEE 1284

La porta parallela fu infine standardizzata dalla IEEE come “IEEE 1284.” Questo standard definì nuove versioni della porta parallela, inclusa la Enhanced Parallel Port (EPP) e la Extended Capability Port (ECP). La EPP poteva trasmettere dati fino a 16 Mbps (2 MB/s). ECP poteva raggiungere velocità di trasferimento dati vicine ai 20 Mbps o 2,5 MB/s tramite un bus ISA.

Mentre la prima versione di USB non era molto più veloce di una porta parallela, offriva altri miglioramenti come un connettore più piccolo e la possibilità di inviare tensione elettrica per alimentare un dispositivo esterno. Era anche sostituibile a caldo, il che significa che un dispositivo USB poteva essere tranquillamente collegato o scollegato mentre un computer era in funzione. Collegare o scollegare una periferica tramite una connessione IEEE 1284 potrebbe danneggiare il dispositivo o il PC. L’introduzione dell’USB 2.0, che forniva velocità di trasferimento dati di 480 Mbps, rese la porta parallela obsoleta e lo standard IEEE 1284 scomparve nella storia del computer.

La descrizione di Parallel Port in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Porta parallela o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia