Paris Bistro apre ai pagamenti in Shiba Inu dopo il recente Bull Run

Paris Bistro apre ai pagamenti in Shiba Inu dopo il recente Bull Run

Shiba Inu (SHIB) è stato in prima pagina di recente e ora un bistrot con sede a Parigi ha iniziato ad accettare pagamenti in SHIB, mentre più punti vendita mainstream si aprono a quella che ora è la nona cripto-moneta più grande per capitalizzazione di mercato. Il ristorante si unisce ad una lista crescente di rivenditori che accettano pagamenti in criptovaluta nel paese. La popolarità di Shiba Inu tra i possessori di criptovalute è aumentata nelle ultime settimane e il ristorante ha visto un notevole aumento di visitatori dopo l’annuncio.

Il bistrot, chiamato “Le Bistrot d’Eléonore et Maxence” ha aperto per fatturare a Shiba Inu all’inizio della scorsa settimana e lo sviluppo è stato notato da un passante che ha postato un video del ristorante su un gruppo pubblico. Il video è stato poi ripubblicato su Twitter dove l’ingresso principale del bistrot può essere visto con adesivi “Shiba Inu Accepted Here”.
Shiba accettato in un ristorante a PARISEleanor e Maxence39 Avenue Duquesne75007 -ParisFranceShib sarà il più grande rimpianto come i ritardatari bitcoin erano#ShibArmy#SHIB #shiba #ShibaSwap#crypto #ShibaCoin #Robinhood #SHIBARMY pic.twitter.com/7HcMDxX6ZP
– Crypto Master (@NathKamga) 25 ottobre 2021
All’inizio di quest’anno, il fornitore globale di POS EasyWallet in collaborazione con la piattaforma di pagamento Easy2Play ha annunciato un’iniziativa che mira a consentire i pagamenti in criptovaluta in più di 25.000 punti vendita in tutta la Francia.

Una volta che l’iniziativa entrerà in vigore all’inizio del 2022, i clienti saranno in grado di pagare le merci in Bitcoin, e il sistema li convertirà automaticamente in euro e li trasferirà immediatamente sul conto del venditore. I servizi di scambio di beni digitali saranno forniti da Deskoin e Savitar, che si stanno accreditando secondo la legislazione locale. La Francia ha anche una popolare app di consegna di cibo chiamata ‘Just Eat’ che permette ai clienti di utilizzare Bitcoin per i pagamenti delle consegne di cibo.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia