PayPal conferma che sta lavorando sul proprio Stablecoin dopo che lo sviluppatore ha trovato il codice nell’app iOS: Rapporto

PayPal conferma che sta lavorando sul proprio Stablecoin dopo che lo sviluppatore ha trovato il codice nell'app iOS: Rapporto

PayPal, la popolare multinazionale di tecnologia finanziaria ha riferito il suo interesse ad “esplorare” la prospettiva di lanciare la propria stablecoin, che è una criptovaluta legata al valore del fiat o di un bene di riserva come oro, argento, ecc. L’indicazione è arrivata dopo che lo sviluppatore Steve Moser ha scoperto riferimenti a qualcosa chiamato “PayPal Coin” all’interno dell’app iOS della società, che presentava anche il logo di PayPal. Le Stablecoin sono cresciute in popolarità per rendere più semplici i trasferimenti tra gli scambi e l’uso delle criptovalute nel commercio quotidiano.

Dopo le scoperte di Moser, Bloomberg ha detto in un rapporto che il vicepresidente senior di PayPal per le criptovalute e le valute digitali Jose Fernandez da Ponte ha confermato le scoperte.
PayPal sta lavorando su una moneta stabile chiamata ‘PayPal Coin’. Ho trovato il logo nella loro app iOS. #USDC #UST #tether #USDT #PayPalCoin pic.twitter.com/j6D0JaHW8Q
– Steve Moser (@SteveMoser) 7 gennaio 2022
“Stiamo esplorando una stablecoin”, Bloomberg ha citato Fernandez da Ponte. “Se e quando cercheremo di andare avanti, lavoreremo naturalmente a stretto contatto con le autorità di regolamentazione competenti”. Ma un portavoce della società ha anche detto che il codice trovato da Moser è il risultato di un hackathon, quindi non è considerato definitivo.

PayPal ha iniziato a facilitare l’acquisto di criptovalute selezionate alla fine del 2020, e all’inizio del 2021 ha aggiunto una funzione “Checkout with Crypto” per consentire agli utenti di acquistare cose con i loro beni digitali.

L’attuale supporto dell’azienda per le criptovalute è limitato a Bitcoin, Bitcoin Cash, Litecoin ed Ether. Tuttavia, Moser dice che l’app di PayPal ha anche rivelato che sta lavorando per supportare la criptovaluta Neo, oltre ad esplorare la possibilità di introdurre la propria stablecoin.

Durante una chiamata di guadagno l’anno scorso, il fornitore di pagamenti digitali ha anche delineato i piani per un’unità di business dedicata alle ambizioni cripto di PayPal, che includeva il lavoro a fianco dei regolatori al di fuori del mercato statunitense per accettare nuove forme di valute digitali.

PayPal dice di avere oltre 375 milioni di utenti attivi giornalieri e 30 milioni di commercianti sulla piattaforma. Mentre l’azienda non addebita alcuna tassa per la detenzione di criptovalute, fa pagare agli utenti le transazioni e le conversioni di valuta.