Redmi Smart TV X (2022) confermato per avere un display a 120Hz prima del lancio del 20 ottobre

Redmi Smart TV X (2022) confermato per avere un display a 120Hz prima del lancio del 20 ottobre

Redmi Smart TV X (2022) si sta preparando per il lancio in Cina alla fine di questa settimana. Prima del debutto ufficiale, il sub-brand Xiaomi ha preso in giro la frequenza di aggiornamento della prossima TV. Come da immagine teaser, Redmi Smart TV X (2022) offrirà un alto tasso di aggiornamento di 120Hz per contenuti ad alta gamma dinamica. Redmi Smart TV X (2022) dovrebbe arrivare come seguito della serie Redmi Smart TV X che è stata lanciata nel marzo dello scorso anno in India.

Attraverso un post sulla piattaforma di microblogging cinese Weibo, Redmi ha confermato che Redmi Smart TV X (2022) sarà dotato di un display 4K 120Hz e frequenza di aggiornamento variabile (VRR) attraverso l’interfaccia HDMI 2.1. Redmi ha anche condiviso un video teaser sulla stessa piattaforma accennando alle caratteristiche HDR10+, DTS Virtual X, Dolby Audio e Dolby Vision su Redmi Smart TV X (2022). Tuttavia, il prezzo e altre specifiche del dispositivo non sono ancora condivise dall’azienda cinese.

Impostato per arrivare il 20 ottobre, come da teaser, la famiglia Redmi Smart TV X (2022) dovrebbe includere almeno tre dimensioni – 50 pollici, 55 pollici e 65 pollici, proprio come la lineup dello scorso anno. Tutti loro si dice che riceveranno una matrice 4K.

Redmi Smart TV X (2022) verrà come un aggiornamento rispetto alla serie Redmi Smart TV X che è stata lanciata in India nel marzo dello scorso anno. La linea di TV LED è stata presentata in tre dimensioni – 50 pollici, 55 pollici e 65 pollici – con tutte le varianti che hanno schermi LED 4K HDR. Alcune delle specifiche della serie TV includono il supporto Dolby Vision e HDR10+. Funziona su Android TV 10 e ha un supporto Google Chromecast integrato. Il televisore dispone anche di un processore Mediatek quad-core a 64 bit. Redmi Smart TV X offre 2GB di RAM, 16GB di storage per le app e i dati delle app.