Rilasciato iOS 15.1, iPadOS 15.1 con supporto SharePlay; gli utenti HomePod ottengono audio spaziale, riproduzione lossless

Rilasciato iOS 15.1, iPadOS 15.1 con supporto SharePlay; gli utenti HomePod ottengono audio spaziale, riproduzione lossless

Apple ha rilasciato iOS 15.1 per tutti i modelli di iPhone compatibili. Gli utenti iPad hanno anche ricevuto iPadOS 15.1 come nuovo aggiornamento software. Entrambi gli aggiornamenti iOS e iPadOS portano il supporto SharePlay che permette agli utenti di condividere contenuti da servizi tra cui Apple TV e Apple Music direttamente su una chiamata FaceTime. L’aggiornamento iOS 15.1 porta anche il supporto ProRes ai modelli iPhone 13 Pro per una migliore esperienza di registrazione video. Inoltre, Apple ha portato l’audio spaziale anticipato con il supporto Dolby Atmos all’HomePod e la riproduzione lossless con Apple Music sia all’HomePod che all’HomePod mini.

iOS 15.1: Cosa c’è di nuovo?

Uno dei più grandi cambiamenti che iOS 15.1 porta agli utenti iPhone è la disponibilità di SharePlay. Questo permette agli utenti di guardare film e spettacoli televisivi insieme virtualmente su una chiamata FaceTime. Permette anche lo streaming di musica e album disponibili su Apple Music mentre si parla con i contatti su FaceTime. Inoltre, è anche possibile utilizzare SharePlay per condividere il tuo schermo con le persone collegate con te in una chiamata FaceTime. Apple ha dettagliato tutte queste caratteristiche al suo keynote al WWDC all’inizio di quest’anno. SharePlay non era, tuttavia, incluso nella versione originale di iOS 15.

iOS 15.1 permette anche a Apple Wallet di mantenere una copia del vostro certificato vaccinale COVID-19 che potete mostrare nei negozi o nei luoghi pubblici, compresi gli aeroporti, mentre siete in viaggio.

In particolare per gli utenti di iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, iOS 15.1 porta la cattura di video ProRes. Apple sostiene che ProRes è un codec video avanzato che è stato finora utilizzato per spot pubblicitari, lungometraggi e trasmissioni. Fornisce una maggiore fedeltà dei colori insieme a una minore compressione rispetto a un codec video tradizionale.

L’aggiornamento iOS 15.1 include anche l’impostazione che è possibile utilizzare per disattivare la commutazione automatica della fotocamera quando si scattano foto e video macro su iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

Apple ha aggiornato l’app Translate disponibile all’interno di iOS 15.1 per offrire il supporto al cinese mandarino (Taiwan). La nuova lingua è disponibile anche per la traduzione a livello di sistema.

iOS 15.1 porta anche un’app Home aggiornata, con nuovi trigger di automazione basati sulla lettura corrente di un sensore di umidità, qualità dell’aria o livello di luce abilitato HomeKit. Ci sono anche azioni pre-costruite nell’app Shortcuts per consentire di sovrapporre il testo su immagini o GIF e creare nuove esperienze di automazione domestica. Inoltre, c’è una nuova collezione di giochi a cui si può accedere tramite Siri.

L’ultimo aggiornamento di iOS risolve anche alcuni problemi noti con le app Foto, Meteo e Portafoglio. Corregge anche il problema con la riproduzione audio che potrebbe essere messa in pausa quando si blocca lo schermo. Inoltre, gli utenti dell’iPhone 12 hanno ricevuto algoritmi della batteria aggiornati che possono aiutare a fornire una migliore stima della capacità della batteria nel tempo. Con iOS 15.1, si otterrà anche una correzione per un problema che stava causando la mancata visualizzazione delle reti Wi-Fi nelle impostazioni.

Apple deve ancora fornire dettagli sui problemi di sicurezza affrontati attraverso iOS 15.1. È possibile tenere d’occhio il sito web dedicato alla sicurezza, però.

iPadOS 15.1: Cosa c’è di nuovo?

Proprio come iOS 15.1, iPadOS 15.1 porta SharePlay e il supporto alla traduzione in cinese mandarino (Taiwan). Porta anche un’app Camera aggiornata con supporto Live Text per riconoscere contenuti come testo, numeri di telefono e indirizzi utilizzando direttamente il sensore della fotocamera dell’iPad. Funziona con i modelli di iPad che hanno A12 Bionic e successivi. C’è anche il supporto Keyboard per consentire agli utenti di aggiungere testo direttamente dalla fotocamera in qualsiasi campo di testo. È anche specificamente disponibile per i modelli di iPad che hanno almeno il SoC A12 Bionic.

L’iPadOS 15.1 porta anche la nuova app Home con trigger di automazione basati sulla lettura corrente di un sensore di umidità, qualità dell’aria o livello di luce abilitato HomeKit. Inoltre, ci sono azioni precaricate nell’app Shortcuts per permettervi di sovrapporre il testo su immagini e GIF. Avrete anche nuovi giochi attraverso Siri.

Apple include anche un elenco di correzioni di bug in iPadOS 15.1. Questo include una correzione per il problema che stava causando l’app Foto per segnalare erroneamente lo spazio di archiviazione è pieno quando si importano foto e video. Il problema che causava la riproduzione audio da un’app che veniva messa in pausa quando si bloccava lo schermo è stato anche affrontato. Inoltre, la disponibilità della rete Wi-Fi è stata fissata.

iOS 15.1, iPadOS 15.1: come scaricare?

È possibile scaricare iOS 15.1 sul vostro iPhone o iPod touch modello che è idoneo per iOS 15. Allo stesso modo, iPadOS 15.1 è destinato ai modelli di iPad idonei ad essere aggiornati a iPadOS 15. Both new iOS and iPadOS updates can be downloaded by going toSettings>General>Software Updatefrom the device.

Come abilitare l’audio spaziale con supporto Dolby Atmos e riproduzione lossless su HomePod

Insieme a iOS 15.1 e iPadOS 15.1, Apple ha rilasciato la versione 15.1 del software HomePod che porta l’audio spaziale con supporto Dolby Atmos su HomePod e la riproduzione lossless con Apple Music su HomePod e HomePod mini. L’aggiornamento verrà installato automaticamente dopo aver aggiornato l’iPhone o iPad collegato all’ultima versione del software. Una volta che è disponibile sul tuo dispositivo, puoi abilitare Dolby Atmos e la riproduzione audio lossless.

Per abilitare la riproduzione audio Dolby Atmos e lossless sul tuo HomePod, devi aprire l’app Home e poi toccare l’icona Home dall’angolo in alto a sinistra. SelectHome Settings>Peopleand scroll down a bit to tap your name. Ora, selezionaApple Music dal tuo profilo e poi scorri in basso per attivare il supporto ‘Lossless Audio’ e ‘Dolby Atmos’.

La nuova esperienza è in particolare limitata ad Apple Music. Ciò significa che è necessario utilizzare il servizio di streaming musicale di Apple per ottenere la riproduzione audio spaziale e lossless sul vostro HomePod. Il servizio parte da Rs. 99 al mese per i suoi utenti individuali regolari, anche se è anche disponibile ad un prezzo mensile di Rs. 49 per il nuovo piano solo voce.
Apple ha inizialmente testato l’audio spaziale e la riproduzione lossless su HomePod e HomePod mini attraverso una versione beta rilasciata in agosto.

La versione 15.1 del software HomePod include anche miglioramenti di prestazioni e stabilità per gli altoparlanti intelligenti di Apple.