Rivian, Ford cancella i piani per collaborare su un veicolo elettrico

Rivian, Ford cancella i piani per collaborare su un veicolo elettrico

Il produttore di camion elettrici Rivian e il gigante dell’auto di Detroit Ford venerdì hanno annunciato di aver cancellato i piani per sviluppare congiuntamente un veicolo elettrico, una settimana dopo che Rivian ha fatto un’entrata a Wall Street.

Ford manterrà la sua partecipazione nella start-up, dopo aver investito 500 milioni di dollari (circa Rs. 3.715 crore) nel 2019 quando ha annunciato i piani di collaborazione.

“Poiché Ford ha scalato la propria strategia EV e la domanda di veicoli Rivian è cresciuta, abbiamo reciprocamente deciso di concentrarci sui nostri progetti e consegne”, ha detto la portavoce di Rivian Miranda Jimenez.

“Il nostro rapporto con Ford è una parte importante del nostro viaggio, e Ford rimane un investitore e un alleato nel nostro percorso condiviso verso un futuro elettrificato”.

In una dichiarazione a AFP, Ford ha anche confermato la cancellazione.

La domanda è aumentata per i pick-up R1T di Rivian, che ha iniziato a produrre a settembre.

L’azienda è in perdita e aveva consegnato meno di 200 veicoli alla fine del mese scorso, ma il suo valore è comunque salito al suo debutto in borsa il 10 novembre, superando quelli delle case automobilistiche tradizionali General Motors e Ford.

Rivian valeva 114 miliardi di dollari (circa Rs. 8.47.085 crore) alla chiusura di venerdì, rispetto ai 77 miliardi di dollari (circa Rs. 5.72.154 crore) di Ford.

Gran parte dell’entusiasmo è stato alimentato dalle partnership della start-up con Ford e con Amazon, che prevede di acquistare 100.000 furgoni Rivian entro il 2030.

Rivian è stata anche aiutata dal ronzio intorno ai veicoli elettrici tra gli operatori di Wall Street che hanno visto l’ascesa della ditta Tesla di Elon Musk negli ultimi anni.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia