Robinhood Crypto Wallet in fase di test, i primi 1.000 utenti in lista d’attesa per ottenere la versione beta

Robinhood Crypto Wallet in fase di test, i primi 1.000 utenti in lista d'attesa per ottenere la versione beta

Robinhood, la popolare app di trading di azioni e criptovalute con sede negli Stati Uniti, ha ufficialmente reso la versione beta del suo portafoglio cripto dal vivo per 1.000 utenti che si erano registrati nella lista d’attesa. L’azienda conta sui beta tester per testare le funzionalità di base del suo servizio di portafoglio. Gli utenti saranno in grado di inviare e ricevere le loro criptovalute attraverso il portafoglio di Robinhood. L’anno scorso, l’azienda aveva rivelato i suoi piani di lanciare i suoi portafogli beta ai clienti nel gennaio 2022 e Robinhood è davvero arrivato fino in fondo.

“Per tutta la durata del programma beta, completeremo i flussi di invio e ricezione, aggiungeremo esperienze di scansione QR, miglioreremo l’interfaccia della cronologia delle transazioni e aggiungeremo il supporto di block explorer per fornire maggiori approfondimenti sulle loro transazioni on-chain”, ha detto Robinhood in un post sul blog ufficiale.

Christine Brown, il direttore operativo del team di criptovalute di Robinhood ha parlato dello sviluppo su Twitter.
È ufficiale! Il nostro programma #WalletsBeta è iniziato :purse::tada: Abbiamo iniziato a distribuire crypto Wallets a 1.000 clienti della lista d’attesa WenWallets, che è ancora aperta :eyes::point_right:
– Christine (Hall) Brown (@christine_hall) 20 gennaio 2022
Per la prossima fase, l’azienda espanderà il suo programma di test del portafoglio a 10.000 utenti dalla sua lista d’attesa WenWallets. Le persone possono ancora iscriversi a questa lista d’attesa per mettere le mani sul portafoglio Robinhood non appena verrà lanciato su base prioritaria.

“Aggiungeremo anche la possibilità per i clienti di calcolare la quantità di criptovalute da inviare/ricevere in termini di importi in dollari. I beta tester avranno un limite giornaliero di 2.999 dollari (circa 2 lakh Rs) in prelievi totali e 10 transazioni, e dovranno abilitare l’autenticazione a due fattori”, ha aggiunto la società.

Robinhood sostiene di aver incorporato caratteristiche di sicurezza intorno alla verifica dell’identità e l’autenticazione alla sua offerta di portafoglio in mezzo ai crimini informatici legati alle criptovalute che stanno prendendo piede negli Stati Uniti, così come in altre parti del mondo.

Nel dicembre dello scorso anno, Robinhood aveva detto che oltre 1,6 milioni di persone si erano già iscritte alla sua lista d’attesa del portafoglio.

Robinhood ha lavorato per espandere il suo portafoglio di servizi per soddisfare le diverse esigenze degli investitori.

Per esempio, nel settembre 2021, l’azienda ha lanciato una funzione per consentire agli utenti di investire regolarmente nelle loro monete preferite – totalmente senza commissioni con appena $1 (circa Rs. 75) su un programma di loro scelta.

Fondata nel 2013, Robinhood ha sede in California, negli Stati Uniti. Secondo la società di monitoraggio del mercato Statista, il numero di utenti Robinhood è cresciuto da mezzo milione nel 2014 fino a 22,4 milioni nel 2021.